Restyling completo per National Geographic e campagna a sostegno

27 ottobre 2016

Dopo la joint venture con 21st Century Fox, National Geographic annuncia il suo rebrand a livello mondiale a partire dal 14 novembre, giorno dell’esordio sui canali televisivi targati National Geographic della serie evento Marte, prodotta da Brian Grazer e Ron Howard.

Dai canali tv presenti in 171 paesi del mondo, alla storica rivista, il sito NationalGeographic.com, tutte le piattaforme digitali e social, gli eventi live, il merchandising e le attività legate ai viaggi e anche gli uffici del quartier generale di Washington in Usa, il rebrand coinvolgerà ogni attività targata National Geographic, sia quelle svolte dalla no-profit National Geographic Society che quelle di National Geographic Partners, la società nata dall’accordo tra la National Geographic Society e 21st Century Fox lo scorso anno e che gestisce tutte le attività commerciali e di comunicazione targate National Geographic.

Parte del rebrand sarà la creazione di un logo unico per tutte le piattaforme media di National Geographic, con l’eliminazione della parola ‘channel’ dal nome del canale televisivo. La nuova tagline ‘Oltre’ (Further, in inglese), declinata nelle diverse lingue dei paesi dove National Geographic è presente, esprime lo spirito che da 128 anni caratterizza il brand National Geographic.

“Un anno fa abbiamo riunito tutti i contenuti targati National Geographic in un’unica società chiamata National Geographic Partners. Questo ha garantito al brand National Geographic una diffusione internazionale senza precedenti. Quello di National Geographic è un brand iconico che oggi raggiunge oltre 730 milioni di persone nel mondo – ha dichiarato Declan Moore, ceo di National Geographic Partners -. Oggi, questo rebrand sottolinea al nostro pubblico e al mercato la forza di National Geographic e la sua incredibile capacità di raccontare il mondo attraverso le immagini”.

La campagna tv vedrà un nuovo look on air e avrà per protagonisti i volti internazionali del canale. Novità anche per la rivista mensile di National Geographic, che a partire dal numero di novembre avrà una nuova veste grafica, e per sito internet e social media. La campagna è stata sviluppata dai creativi di National Geographic (il senior vice president brand strategy and marketing Emanuele Madeddu e il vice president of brand Mariano Barreiro, sotto la direzione del ceo Courteney Monroe) in collaborazione con l’agenzia Gretel NY.