Triboo Digitale acquisisce Fully Commerce e si rafforza nel Nord-Est

24 ottobre 2016

Giulio Corno

di Fiorella Cipolletta


Continuano le acquisizioni di Triboo Digitale, e-commerce company del gruppo Triboo, che ha siglato un accordo vincolante per l’acquisizione del ramo di azienda di Fully Commerce (gruppo Develon) relativo all’attività di progettazione e gestione di store nell’e-commerce. Il ramo d’azienda ha realizzato nel 2015 un fatturato di oltre 5,7 milioni di euro, con un primo margine sulle vendite pari al 25,7% generati grazie a circa 54,4 mila ordini.

Grazie all’accordo, Triboo Digitale prenderà in gestione gli store digitali di numerosi brand, tra cui Durex, Dainese, Cisalfa, Leica Camera, Montura, Tecnica, Infinity, Stefanel, Seven, Invicta, Fope e Felicetti. Fully Commerce, precisa la società, dispone di un hub a Vicenza, importante per lo sviluppo delle attività di Triboo Digitale nell’area nord-est d’Italia. Triboo sta spingendo l’acceleratore sulla crescita del Gruppo per acquisizioni (dalla quotazione, avvenuta all’inizio del 2014, sono già 9 le operazioni di questo tipo portate a termine).

Giulio Corno, presidente di Gruppo Triboo traghetta l’azienda verso una dimensione superiore. “Questa acquisizione rientra nella strategia di crescita del gruppo, volta a rafforzare il team di sviluppatori e programmatori e ampliare il numero di store gestiti – spiega Corno a Today Pubblicità Italia -. Con questa operazione andremo a introdurre una 15 di siti nuovi e a potenziare la parte commerciale e lo sviluppo tecnologico, andando così a presidiare l’area del Nord-Est dove siamo già presenti con Benetton”.

Grazie alla sede di Fully Commerce, a Vicenza, Triboo Digitale potrà contare su un hub importante per lo sviluppo delle proprie attività nel nord-est, territorio ricco di imprese ad alta vocazione internazionale. Il closing dell’operazione è previsto nella prima metà di novembre, subordinatamente all’avveramento di una serie di condizioni usuali per questo tipo di operazioni tra cui, in particolare, l’espletamento della procedura di comunicazione e consultazione sindacale in relazione all’acquisizione del ramo di azienda.

“Triboo Digitale vuole affermarsi sempre di più come partner strategico per le aziende che credono nell’ecommerce come veicolo di sviluppo e crescita – ha commentato Alessio Barbati, Chief eCommerce Officer di Triboo Digitale -. L’operazione con Fully Commerce, oltre a farci entrare in contatto con importanti brand conosciuti a livello internazionale, favorisce il presidio di Triboo Digitale in un’area geografica, il Nord-Est, da sempre considerata tra le più innovative del Paese”.

“Sono entusiasta di entrare a far parte della squadra di Triboo – ha dichiarato Lorenzo Gottin, tra i soci fondatori di Gruppo Develon e che rimarrà a capo della branch vicentina -. Triboo è una realtà dinamica, giovane e innovativa, elementi che caratterizzano anche Fully Commerce. Sono sicuro che la sinergia tra i due Gruppi porterà valore e benefici ai clienti di entrambi”.

Negli ultimi tre anni, la società ha chiuso 15 operazioni di M&A tra cui anche Html (entrata a far parte del gruppo Triboo Media), editore che a sua volta aveva acquistato il 100% di Wall Street Italia. L’ultima, in ordine di tempo, è stata l’acquisizione del ramo d’azienda Buy.it (vedi notizia). L’obbiettivo del gruppo è quello di massimizzare a livello globale la crescita dei propri clienti, tramite la gestione dei loro eCommerce e media.

“L’attenzione del Gruppo in questo momento – ha sottolineato Giulio Corno – è focalizzata sull’analytics. L’analisi dei dati non sono solo finalizzata verso il pubblico, ma come leva per rafforzare l’ecommerce e per costruire contenuti personalizzati. Oggi gli utenti hanno bisogno di fruire di contenuti con messaggi non invasivi e allo stesso tempo efficaci”.

Nel mese di agosto 2016 il CdA di Triboo Media ha deliberato la fusione per incorporazione con la società Grother S.r.l., holding del gruppo Triboo Digitale. Tale operazione, propedeutica alla quotazione in Borsa del gruppo nel listino principale, ha portato alla nascita del primo gruppo italiano in grado di presentarsi sul mercato con un’offerta integrata e diversificata di soluzioni di commercio elettronico e digital media. L’obiettivo del Gruppo (quotato sul listino Aim Italia) è crescere attraverso nuove acquisizioni e ottimizzare le sinergie così da rafforzare il proprio posizionamento strategico e la performance operativa per passare al segmento Star di Borsa Italiana. “Contiamo di arrivare al passaggio allo Star entro i primi sei mesi dell’anno prossimo”.