Bosch Italia prepara il suo prima spot corporate con Movi&Co.

19 ottobre 2016

Giuditta Piedilato

di Andrea Crocioni


Ieri a Milano, Bosch Italia ha presentato alla stampa il progetto ‘We are Bosch. We are Colourful!’, realizzato in collaborazione con Movi&Co., asssociazione che ha come obiettivo quello di scoprire, sostenere e promuovere giovani registi e di dare visibilità al loro talento. Questa partnership nasce con l’obiettivo di realizzare il primo video corporate della multinazionale tedesca. A scegliere la creatività sono stati i dipendenti delle 19 sedi italiane chiamati a votare attraverso il sito ‘Share our We’.

A conquistare i favori di questo selezionato pubblico è stato il regista Greg Ferro che ha avuto la meglio su gli altri nove concorrenti. E proprio nella giornata di ieri nel capoluogo lombardo si sono tenute le prime riprese di quello che diventerà il video istituzionale, approdo ideale di un percorso iniziato lo scorso maggio.

Greg Ferro si è occupato anche dei casting online: il regista ha indicato le caratteristiche dei personaggi che avrebbe voluto e i dipendenti dell’azienda si sono candidati al ruolo di attori con un videoselfie. Anche in questo caso sono stati i collaboratori di Bosch Italia a selezionare le facce più convincenti.

‘We are Bosch. We are Colourful!’ nasce come progetto di comunicazione interna, con l’intento di coinvolgere i dipendenti dell’azienda, e si inserisce nel piano di Corporate Social Responsibility che ha l’obiettivo di promuovere i valori di innovazione e condivisione, gli young talent e la loro creatività.

Con questa operazione tutta italiana, la multinazionale tedesca intende avvicinare il concetto di tecnologia sofisticata di Bosch alla semplicità della vita. Così il nuovo spot, che dovrebbe essere presentato il 15 dicembre in occasione della festa aziendale di Natale, mette in primo piano non la tecnologia, ma l’orgoglio delle persone che ogni giorno con il loro lavoro contribuiscono a rendere speciale il marchio Bosch.

“Sono stati scelti 14 fra i seimila collaboratori dell’azienda in Italia”, ha raccontato Giuditta Piedilato, direttore Corporate Communication, Brand Management and Public Relations di Robert Bosch Italia.“In questo spot sono loro i nostri brand ambassador che rendono vivo il pay off ‘Tecnologia per la vita’”, ha aggiunto.

‘We are Bosch. We are Colourful!’ rappresenta un progetto speciale all’interno dei piani di comunicazione di Bosch. “Nel 2016 – ha detto Giuditta Piedilato – siamo stati già on air con campagne di prodotto, qui invece per la prima volta adottiamo un tono di voce tipico della comunicazione corporate”.

Ancora è in fase di definizione la pianificazione. “Stiamo valutando – ha chiarito la manager -. Ci piacerebbe portarlo in tv e nei circuiti cinematografici, ma ancora non sono state prese decisioni in merito. Sicuramente da metà dicembre andrà sulle nostre pagine social”.

Per quanto riguarda più in generale i partner di comunicazione, il media è gestito internamente. Anche la creatività è sviluppata dal team interno, fatta eccezione per una parte del materiale below che arriva dalla casa madre. Il budget di comunicazione italiano si attesta fra i 2 e i 3 milioni di euro, senza considerare la divisione elettrodomestici che ha una gestione autonoma dell’investimento.

bosch