Zalando lancia un ‘pilota’ per i piccoli negozi

12 ottobre 2016

Zalando ha lanciato un pilota che mira ad ampliare la strategia dell’azienda di Integrated Commerce, o commercio integrato. Il test si appoggia a un tool online di gestione degli ordini – gax-system – e consente ai negozi di piccole dimensioni di collegarsi in maniera semplice e agile alla piattaforma di Zalando, aggiungendo dunque un canale di vendita supplementare.

Nello specifico, i negozi parte del pilota ricevono notifica tramite gax-system alcuni degli ordini effettuati su Zalando, selezionati secondo un criterio di rilevanza. Il negoziante può dunque verificare l’effettiva disponibilità degli articoli in negozio, e ha quattro ore per decidere se evadere l’ordine. Qualora gli articoli non fossero disponibili o il negozio decidesse di non evadere l’ordine, gli articoli sono spediti da Zalando.

“Vogliamo abbattere le barriere che impediscono alle realtà più piccole di affrontare le sfide poste dalla digitalizzazione dell’industria della moda”, spiega Jan Bartels, VP Logistics Products per Zalando.

“Nel contesto di questo pilota, offriamo una soluzione che consente ai negozi con un’infrastruttura tecnologica limitata di accedere facilmente alla base clienti di Zalando, aggiungendo dunque un nuovo canale di vendita. Si tratta di un passo ulteriore verso la realizzazione di una piattaforma che connetta tutti gli attori dell’industria della moda”.

Zalando aveva annunciato a giugno l’integrazione di due negozi adidas a Berlino, un servizio che va a completare il Partner Program di Zalando, permettendo a realtà tradizionali l’integrazione diretta del proprio stock nella piattaforma. Il nuovo pilota sfrutta un meccanismo differente e si rivolge a realtà che non hanno a disposizione un’infrastruttura tecnologica avanzata, minimizzando l’investimento di risorse necessario e lasciando al negoziante ampia flessibilità nella scelta di quali ordini evadere.

Insieme al test di alcuni servizi in-store attualmente in corso con piccole realtà berlinesi, l’iniziativa con gax-system amplia lo spettro di attività che rientrano nel commercio integrato, un ambito strategico fondamentale per Zalando al fine di affermarsi quale partner a cui brand e retailer guardano per le proprie strategie digitali. Il pilota ha preso il via a metà settembre con due realtà – Tip Tap Kinderschuhe a Weilheim, in Baviera, e Schuhhaus Fischer a Esslingen, nell’area di Stoccarda. Ad oggi sono una decina i negozi parte del pilota.

“Una delle sfide più impegnative, essendo una realtà locale, è quella di raggiungere nuovi clienti, soprattutto tra i più giovani”, commenta Thomas Ganguin, proprietario di Tip Tap Kinderschuhe a Weilheim (Baviera). “Per generare ricavi aggiuntivi è importante utilizzare l’e-commerce come canale supplementare. Per ora l’esperienza con gax-system si è dimostrata positiva e ci ha consentito di trarre vantaggio dalla vasta portata di Zalando. Se gestissimo un nostro e-commerce dovremmo incrementare lo spazio di magazzino e il personale, mentre grazie a gax-system possiamo decidere flessibilmente quali ordini accettare”.