L’adv su stampa cala del 4,7% in agosto. Domenico Ioppolo riconfermato presidente

11 ottobre 2016

Domenico Ioppolo

Sono stati diffusi i dati dell’Osservatorio Stampa FCP relativi al periodo gennaio-agosto 2016 raffrontati con i corrispettivi 2015. Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -4,7%. In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un andamento negativo a fatturato -5,4% e positivo a spazio +0,7%.

Le singole tipologie segnano rispettivamente: Commerciale nazionale ha evidenziato -4,3% a fatturato e +10,2% a spazio; Commerciale locale -2,1% a fatturato e -0,9% a spazio; Legale ha segnato -10,2% a fatturato e +2,5% a spazio; Finanziaria ha segnato -15,0% a fatturato e +1,9% a spazio; Classified ha segnato -9,1% a fatturato e -12,9% a spazio.

I periodici segnano un calo a fatturato del -3,4% e un aumento a spazio del +2,5%. I Settimanali registrano un andamento negativo a fatturato del -4,1% e positivo a spazio +5,6%. I Mensili segnano un andamento negativo a fatturato -0,2% e positivo a spazio +2,3%. Le Altre Periodicità registrano -23,2% a fatturato e -21,9% a spazio. Lo scorso venerdì 7 ottobre, l’Assemblea FCP-Assoquotidiani ha confermato Domenico Ioppolo presidente del mezzo e varato il nuovo report e varato il nuovo report dell’Osservatorio Stampa.

L’Assemblea FCP-Assoquotidiani di venerdì scorso ha confermato Domenico Ioppolo Presidente del mezzo e varato il nuovo report dell’Osservatorio Stampa. Con il dato luglio-agosto il report si aggiorna relativamente ai Quotidiani. Alla Commerciale Nazionale e Locale si aggiungono Classified, Legale e Finanziaria che sostituiscono le voci Rubricata e Di Servizio.

“Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel set informativo, teso a rendere più leggibile una voce importante per la vita economica dei quotidiani – ha commentato Ioppolo -. Sul rinnovamento del report ha lavorato un tavolo di lavoro ad hoc in rappresentanza di tutti gli associati. Il tavolo nasce dalla necessità di rendere la classificazione dei fatturati più rispondente alle necessità degli uffici marketing e commerciali delle concessionarie e della industry in generale, in un contesto di mercato tuttora complesso. Aggiungiamo inoltre l’input rappresentato dalle novità legislative che direttamente o indirettamente hanno riguardato i Quotidiani, in particolare le tipologie Legale e Finanziaria. Queste informazioni servono a sottolineare il ruolo fondamentale che i Quotidiani hanno nel servizio di trasparenza e informazione per la società e il mercato”.

Per i dati completi clicca qui