A Milano è Tempo di Libri. Zampediverse firma il logo e il sito web

6 ottobre 2016

di Claudia Cassino


Un libro illuminato dal sole che con la propria ombra scandisce il presente. Come una meridiana che segna il tempo della nostra epoca. È il logo scelto per rappresentare Tempo di Libri, la prima edizione della nuova Fiera dell’editoria italiana che si terrà nei padiglioni di Fiera Milano Rho dal 19 al 23 aprile 2017.

Organizzata da La Fabbrica del Libro (nuova società costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori, presieduta da Renata Gorgani e con amministratore delegato Solly Cohen), la manifestazione coinvolgerà in 35mila metri quadrati editori, autori, bibliotecari, librai, studenti e lettori “in un grande evento in cui si fonderanno tradizione e innovazione, rispecchiando quella dote che il libro ha dimostrato di possedere in secoli di storia”.

Il logo è firmato dall’agenzia Zampediverse, che ha curato anche il sito della manifestazione online da ieri (tempodilibri.it).

“Questo è un momento importante per tutti noi, un momento fondamentale per lo sviluppo del mondo del libro – ha commentato il presidente dell’Aie, Federico Motta -. Da oggi siamo allineati con la maggior parte delle esperienze internazionali in cui sono gli editori stessi a realizzare le loro fiere nazionali del libro. Ma Tempo di Libri vuole andare oltre. Vuole essere la Fiera dell’editoria italiana perché vuole parlare non solo a editori, lettori, bibliotecari, librai ma anche fortemente ai non lettori. Vuole parlare a tutti”.

Perché Milano? “La Lombardia è la prima regione italiana per numero di case editrici (394, il 20% del totale italiano) e per titoli di libri pubblicati (20.294, il 32,8% del totale)”, ha ricordato il presidente della Regione, Roberto Maroni, smorzando la polemica con il capoluogo subalpino (“Fare la Fiera a Milano sarà utile anche per Torino”, ha detto).

Durante i 5 giorni dell’evento le librerie e le biblioteche della città (e della Lombardia) saranno coinvolte in una serie d’iniziative che confluiranno il 23 aprile nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. La Fiera sarà aperta dalle 10 alle 19 e sarà accompagnata da una ricca agenda di appuntamenti ‘fuorisalone’ in collaborazione con BookCity.