Contactlab lancia la nuova piattaforma Engagement Marketing

27 settembre 2016

Massimo Fubini

Lastminute.com group sceglie la società come partner per sviluppare la sua strategia di comunicazione digitale a livello mondiale

Contactlab lancia la sua nuova piattaforma Engagement Marketing, che arriva dopo 1 anno e mezzo di lavoro con un investimento complessivo tra R&D e infrastrutture di quasi 4 milioni di euro. L’azienda leader nel settore del multi-channel sending completa la sua offerta con una serie di prodotti per il customer data management e il campaign planning che abilitano i brand ad instaurare un’autentica relazione one-to-one con i propri consumatori.

La piattaforma si compone di una suite di 3 prodotti che risolvono le principali esigenze di data-capture, data-intelligence e data-activation. Il tool di Data capture e data collecting, che permette di raccogliere e gestire le informazioni di profilazione dei clienti e gli eventi provenienti da fonti diverse in un unico repository. Contactplan: il tool di Campaign planning pensato per facilitare la creazione di complessi segmenti su base comportamentale e per pianificare autonomamente le campagne di marketing rendendo più efficace e rilevante la relazione con il consumatore.

Contactsend: il tool per il multi-channel sending, grazie a cui Contactlab si è posizionata negli ultimi anni come leader di mercato, che permette di eseguire e spedire campagne multi-canale (ora arricchita anche per la gestione delle push notification) in totale sicurezza, garantendo un alto tasso di deliverability delle comunicazioni. I tre prodotti sono integrati nativamente e possono essere utilizzabili anche in maniera indipendente.

Alla base della piattaforma un’infrastruttura di Data Science on Cloud, costruita sull’esperienza maturata nell’analisi dei dati, che attraverso strumenti di analytics, data visualization e metodologie di analisi proprietarie per la definizione dei segmenti più significativi (l’Engagement Index e il Quality Relationship Index) dota ogni prodotto di funzionalità di analisi avanzate, metriche e modelli specifici per settore di mercato per permettere ai clienti di definire un programma di customer engagement per costruire relazioni one-to-one con i consumatori utilizzando efficacemente il patrimonio informativo a disposizione.

“I dati raccolti in anni di ricerche ci hanno portati ad identificare la personalizzazione della comunicazione come un potente abilitatore del business – dichiara Massimo Fubini, ceo e founder di Contactlab. I prodotti che abbiamo realizzato trasformano le azioni degli utenti in dati, e i dati in profili e automazioni utilizzabili per fare business attraverso campagne di comunicazione digitale. Sono orgoglioso di annunciare che oggi Contactlab si è trasformata da azienda leader nelle soluzioni di invio ad azienda leader nelle soluzioni di customer relationship e customer engagement”.

Il primo cliente che ha sposato la nuova filosofia di Contactlab è lastminute.com group, che ha scelto la società come partner per sviluppare la sua strategia di comunicazione digitale a livello mondiale.

“Oggi lastminute.com group conta sui nostri prodotti e sulla consulenza strategica dei nostri esperti per collezionare dati provenienti da diverse fonti, che vanno costantemente ad arricchire il profilo dei propri utenti, e li trasforma in micro-segmenti dinamici su cui imposta campagne personalizzate e in real-time – afferma Paolo Santori, Head of Product Management di Contactlab”.

“Abbiamo scelto Contactlab come partner per sviluppare un importante progetto di comunicazione personalizzata, basata su contenuti dinamici e sulla creazione di campagne diversificate per micro segmenti identificabili da variabili comportamentali – annuncia Nicola Fontana, Head of Customer Audience and CRM Strategy di lastminute.com group – con l’obiettivo di consolidare il customer engagement e aumentare il tasso di loyalty. Contactlab ci ha supportati in tutte le fasi del progetto rendendo effettiva la personalizzazione dei messaggi oltre a garantire tutti gli standard di sicurezza e flessibilità tecnologica di cui avevamo bisogno. Il piano di contatto implementato insieme a Contactlab si fonda su un disegno, un patrimonio informativo, un’architettu Contactlab ra, delle persone e un’organizzazione che fanno la differenza”.