FCA lancia con WEDOO il primo sistema BOT in Italia per la vendita online

23 settembre 2016

FCA, da sempre attenta alle nuove tendenze del mondo digitale e nel campo delle vendite online, ha sviluppato un’innovativa vetrina web per le migliori auto aziendali, il Mirafiori Outlet (mirafiorioutlet.it) su cui è possibile trovare una selezionata offerta di vetture Fiat, Lancia, Abarth, Alfa Romeo, Jeep e Fiat Professional.

Progettato e sviluppato dalla digital agency torinese WEDOO, il sistema permetterà agli utenti di dialogare virtualmente con la vetrina web di FCA Group e di ricevere aggiornamenti sulle migliori offerte. L’utente potrà infatti scegliere tra le migliori e più recenti proposte dell’usato aziendale certificato, ogni auto è corredata da immagini e completa di scheda descrittiva, prezzo e sede del concessionario dove è possibile visionarla e acquistarla.

In quest’ottica è stato lanciato il primo sistema BOT in Italia in ambito automobilistico, e tra i primi in Europa, sulla piattaforma Messenger di Facebook.

Un BOT è un software progettato per automatizzare alcune tipologie di attività come la prenotazione di un tavolo, l’aggiunta di un appuntamento al calendario e da oggi per accedere anche alla vendita online in campo automobilistico.

La forma più comune di BOT è il chatbot: una conversazione che il sistema rende quanto più naturale possibile con l’utente. Il 2016 è l’anno dei BOT. Si calcola che oltre 4 miliardi di utenti infatti abbiano lanciato e integrato i BOT, sviluppando nuove tecnologie e facendo sì che i BOT siano le ‘nuove app’. In quest’ottica, FCA ha colto quanto Facebook ha iniziato pochi mesi fa potenziando il suo sistema di messaggistica Messenger e rendendolo maggiormente autonomo e interattivo.

La piattaforma, che conta a livello mondiale circa 1 miliardo di utenti attivi al mese, oltre a consentire telefonate, scambio di file e ovviamente messaggistica, permette quindi di dialogare con assistenti virtuali collegati a specifici brand. Essi sono progettati per gestire ‘servizi’ in modalità autonoma e intelligente. L’utente potrà infatti interagire attraverso Messenger BOT per cecare l’offerta che più soddisfa i suoi bisogni con un dialogo semplice e diretto seguendo la filosofia “human to human interaction”.

Il sistema fornirà delle risposte in base a specifiche domande dell’utente (utilizzando semplici parole chiave) e lo informerà quotidianamente rispetto alle ultime novità.