Il Natale di Playmobil tra tv, stampa, web e btl. Budget in crescita

22 settembre 2016

Grandi classici e nuove linee, per stimolare la curiosità e la creatività di ogni bambino e bambina, anche in chiave educational. È la proposta natalizia di Playmobil che tornerà on air dalla prima settimana di ottobre con una copertura pubblicitaria sviluppata per tutto il periodo delle festività.

Diversi i prodotti che saranno al centro della comunicazione: la linea Pirati e Polizia, rivolta a un target principalmente maschile; la più trasversale linea country con la Grande Fattoria degli animali e il Maneggio dei pony; la Casa delle Bambole portatile; la linea Principesse per un target femminile; Playmobil History, la riproduzione degli antichi mondi in miniatura di Romani ed Egizi, grande novità di questa stagione.

Il media mix comprende “oltre alla tv, con coinvolgimento dei principali canali kids, anche la carta stampata, con adv e redazionali realizzati sulla testata Topolino, e il web con display advertising e video pre-roll. Inoltre organizzeremo attività instore, eventi sul territorio e sampling mirati nell’ambito di manifestazione target bambino” spiega Andrea Galmozzi, responsabile marketing della filiale italiana di Playmobil, che a soli tre anni dall’apertura nel nostro paese “ha registrato una notevole crescita del volume di affari, con un fatturato che ha segnato un +15% e un conseguente e pari incremento dell’investimento in marketing”.

La creatività delle campagne advertising di Playmobil è gestita a livello centrale dalla casa madre tedesca, con adattamento locale. Il centro media è Mec. (C.P.)