Federico Silvestri: “In Publishare conti sistemati, nel 2017 piano strategico”

21 settembre 2016

Federico Silvestri

Dopo un primo semestre positivo, la concessionaria PRS affronta l’ultimo trimestre “con ottimismo e cautela: i segnali ricevuti confermano, in generale, un trend positivo anche per settembre, ma, come è già stato anticipato, sul mercato potrebbe verificarsi un rallentamento – ha spiegato Federico Silvestri, ad di PRS Mediagroup -. Nonostante gli ultimi mesi flat, si può però ritenere di aver fatto un passo avanti”.

A fine giugno, il manager è entrato con il 20% nell’assetto societario della concessionaria Publishare attraverso una società partecipata da PRS.

“Con il mio ingresso è stato intrapreso un nuovo percorso, con una prima fase di riorganizzazione interna per sistemare i conti e raggiungere una chiusura 2016 con il segno più, a cui seguirà, nel 2017, una fase più strategica per dare nuovo impulso alle politiche commerciali delle tv locali – ha proseguito -. Rispetto al 2015 si è anche compresso il perimetro, ma ci sono ottimi risultati di crescita per il canale tv Supertennis e il quotidiano Il Fatto”.

Sul fronte editoriale, dopo la cessione di Visto e Novella, PRS “si concentra su OK Salute, Astra che ha lanciato da poco il sito online e il polo di enigmistica, comparto che sta esprimendo un trend positivo. L’azienda è stata risanata e genera marginalità. Guardiamo al mondo edicola con prudenza ma anche con curiosità, convinti che sia un ambito in cui sia ancora possibile fare business, e siamo attenti a eventuali possibilità di acquisto sul mercato”, ha concluso Silvestri. (V.Z.)