Eppela e Infinity portano il crowdfunding al cinema e in tv

19 settembre 2016

I vincitori dell'Infinity Film Festival

E’ stata annunciata la scorsa settimana la collaborazione tra Infinity ed Eppela, prima piattaforma italiana di crowdfunding, reward-based (sistema delle ricompense) e generalista, dove condividere, proporre e sostenere progetti creativi.

L’iniziativa, che nasce a sostegno del talento e delle idee sfruttando appieno tutta la potenzialità del web, mira a individuare progetti audiovisivi che raccolgono il consenso degli utenti della rete attraverso il finanziamento diretto e sui quali il servizio Infinity si impegna a cofinanziare il 50% della produzione.

La raccolta dei progetti creativi è iniziata il 15 settembre, sulla piattaforma Eppela (eppela.com/it/infinity) e terminerà il 15 ottobre. A partire  dal mese di novembre e sino alla fine dell’anno sarà possibile da parte degli utenti finanziare le idee considerate più meritevoli. Le proposte creative che verranno co-finanziate da Infinity andranno poi a far parte del catalogo offerto dal servizio e fruibile su tutti i dispositivi.

“Siamo lieti di iniziare questa collaborazione con Eppela. Già  da tre anni Infinity sostiene i talenti emergenti del cinema italiano con il nostro Infinity Film Festival. Quest’anno abbiamo deciso di fare un passo oltre, dando l’opportunità anche a chi non ha le risorse, di sostenere la produzione di opere prime attraverso il meccanismo del crowdfunding”, ha dichiarato Chiara Tosato, direttore commerciale di Infinity.

“Con l’operazione Crowdemand – ha affermato l’amministratore delegato di Eppela Nicola Lencioni – la nostra piattaforma si unisce a un player digitale di primo piano nel panorama italiano della tv on demand  e apre le porte alle produzioni di content in ambito cinematografico e web series. Tanti nuovi talenti  potranno essere così valorizzati e promossi grazie al crowdfunding, al cofinanziamento e alla distribuzione offerta da Infinity. Oggi inizia una nuova era che unisce tv, cinema e web”.

Si è inoltre tenuta la cerimonia di premiazione della terza edizione dell’Infinity Film Festival che continua a valorizzare i talenti emergenti nel panorama delle produzioni indipendenti in ambito cinematografico e web series, contando sul patrocinio di Luiss Creative Business Center (LCBC), Associazione Giovani Produttori Cinematografici Italiani (AGPCI) e Associazione Produttori Televisivi (APT).

Il premio per il Miglior Cortometraggio è stato assegnato a Cape North di Francesca Casagrande e Michel Dalle. Apocalisse di Emanuele Nava è la Migliore Web. Il Premio Best Movie, conferito dalla rivista mensile di Cinema, è andato alla serie per il web Axel Bros, diretta da Emilio Gatto.