IPG Mediabrands lancia Rapport in Italia. Al timone Fabio Nobili

15 settembre 2016

IPG Mediabrands ha annunciato il lancio in Italia di Rapport, agenzia del network specializzata nel settore dell’Out of Home (OOH) e in attività di media buying e planning. Il lancio di Rapport rafforza l’offerta di IPG Mediabrands in Italia, assicurando ai clienti un servizio completo che punterà all’integrazione di pubblicità esterna, mobile, digital e tecnologie emergenti.

Fabio Nobili è stato nominato managing director di Rapport in Italia e riporterà direttamente a Michael Cooper, ceo di Rapport. Rapport è all’avanguardia nel mercato dell’OOH, un settore in rapida evoluzione. L’agenzia, infatti, è specializzata nella creazione di soluzioni innovative per i clienti, grazie alla profonda comprensione del mondo digitale, dei dati e delle tecnologie emergenti. Attualmente Rapport ha uffici in numerosi paesi del mondo, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio, India.

Fabio Nobili

Fabio Nobili

“L’OOH è uno dei settori in più rapida crescita nella media industry e crediamo nella sua capacità di portare valore aggiunto alle campagne dei nostri clienti in tutto il mondo – dichiara Cooper -. Oggi  i progressi tecnologici ci permettono di entrare in connessione con il pubblico in modo sempre più efficiente. È nostra intenzione sfruttarli per arrivare a ricoprire una posizione di rilievo nel mercato italiano. La nostra volontà è quella di fornire un vantaggio competitivo agli inserzionisti e il recente lancio di Rapport in Italia risponde proprio a questa volontà”.

Il managing director Nobili, che avrà base a Milano, porta con sé una vasta esperienza nel settore, avendo recentemente ricoperto il ruolo di direttore commerciale in Kinetic, l’Out of Home specialist del Gruppo Wpp, e vantando una lunga carriera nella media industry. Nobili guiderà un team specializzato, con competenze consolidate, capace di comprendere le connessioni esistenti tra i brand e il comportamento dei loro consumatori, all’interno in un settore, come quello dell’OOH, in rapida evoluzione.

“Con Rapport vogliamo portare i nostri clienti nel futuro della pubblicità esterna, realizzando campagne che io chiamo di ‘out of home rich media’, ovvero altamente innovative e integrate con digital e mobile – aggiunge Nobili -. Credo che l’essere in prima linea nella comprensione dei cambiamenti della nostra industry sia il primo tra i nostri punti di forza. Nell’ultimo periodo, infatti, l’OOH ha saputo innovarsi profondamente rispetto agli altri canali di comunicazione e oggi può offrire ai brand soluzioni differenti per impatto, copertura, frequenza, spettacolarità, interattività e capacità di lavorare su target mirati. Inoltre si trova al centro di un cambiamento nella società e nelle persone, sempre più mobili e connesse. Questo è un grande valore aggiunto per questo mezzo, che noi di Rapport vogliamo mettere al centro delle strategie di pianificazione dei nostri clienti”.