Banzai, utile netto di 8,5 milioni di euro. Il GMV cresce del 25,1%

15 settembre 2016

Pietro Scott Jovane

Il Consiglio di amministrazione di Banzai, piattaforma nazionale di e-Commerce quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, ha approvato ieri la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2016. I ricavi sono pari a 105,9 milioni di euro, al netto della divisione Vertical Content, la cui cessione è stata perfezionata l’8 giugno 2016 ed è stata contabilizzata tra le attività destinate alla vendita dall’1 gennaio 2016; la crescita è pertanto pari a +19,8% rispetto al 1° semestre 2015 pro-forma, trainata da Elettronica ed Elettrodomestici.

Il GMV-Gross Merchandise Volume che rappresenta la spesa effettiva dei clienti sui siti e-Commerce e sul Marketplace, cresce del 25,1%, attestandosi a 134,7 milioni di euro (107,6 milioni di euro nel 1° semestre 2015). Il peso del Marketplace, lanciato nel 2° trimestre 2015, è cresciuto in maniera significativa e rappresenta nel semestre circa l’8% del GMV.

“Siamo soddisfatti dell’andamento del primo semestre 2016, nel corso del quale Banzai ha confermato la forte crescita del GMV, ha consolidato la propria quota di mercato nel segmento Elettronica ed Elettrodomestici e ha lanciato con successo il servizio Home Service – commenta Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Banzai -. Dopo aver chiuso il primo semestre in utile con la cessione di Banzai Media, che ha generato risorse nette nel trimestre per circa 32 milioni di euro, adesso siamo concentrati sull’e-Commerce e sul segmento Elettronica ed Elettrodomestici. In concomitanza con i risultati dei primi nove mesi del 2016 presenteremo al mercato il nuovo piano strategico al 2020”.

La divisione e-Commerce ha registrato ricavi della categoria Elettronica ed Elettrodomestici pari a 74,2 milioni di euro, con una crescita del 27,9%. Il GMV è in crescita del 25,1%, sostenuto dalla performance del Marketplace, che ha raggiunto 616 merchants. Il GMV legato alla categoria Elettronica ed Elettrodomestici è in crescita superiore al 34% rispetto al 1° semestre 2015. Nel periodo analizzato sono stati gestiti 775 mila ordini (+14% sul pari periodo 2015), con un valore medio pari a 142 euro (+9%); il numero degli acquirenti è pari a 435 mila (+17% circa).

Il Margine Operativo Lordo (Ebitda) adjusted è pari a -5,9 milioni di euro rispetto a -3,5 milioni di euro del 1° semestre 2015. La variazione è attribuibile principalmente alla crescita dei costi commerciali e di marketing (+31%) e da maggiori costi di logistica (+25%); in entrambi i casi l’incremento è a sostegno della forte crescita della divisione e-Commerce in termini di clienti e volumi di vendita, in particolare nella categoria elettrodomestici.

Il Risultato netto è positivo e pari a 8,5 milioni di euro (-3,7 milioni di euro nel 1° semestre 2015) grazie a 17,5 milioni di euro di utile derivanti dalla cessione della divisione Vertical Content, avvenuta nel 2° trimestre 2016. Il gruppo presenta al 30 giugno 2016 una Liquidità pari a 44,9 milioni di euro e una Liquidità netta pari a 38,6 milioni di euro.

Nel 2° trimestre dell’anno in corso, i ricavi si attestano a 52,4 milioni di euro (+20,1% sul 1° semestre 2015) con una crescita del 27,9% delle categorie Elettronica ed Elettrodomestici. Nel trimestre è inoltre proseguito lo sviluppo del 3P Marketplace, che ha consentito di incrementare ulteriormente il GMV, risultato pari a 67,7 milioni di euro (+21,6% sul 2° trimestre 2015, +29% per Elettronica ed Elettrodomestici). Banzai ha comunicato il  28 luglio 2016 di aver ricevuto una offerta di acquisto per Saldiprivati da parte del gruppo francese Showroomprivé.

La proposta è soggetta ad alcune condizioni e alla finalizzazione del contratto: il Cda di Banzai ha concesso a Showroomprivé un periodo di esclusiva sino al 30 settembre 2016.