Teads acquisisce Brainient. Nasce Teads Studio

13 settembre 2016

Bertrand Quesada e Pierre Chappaz

Teads, ideatore della pubblicità video outstream e primo video advertising marketplace al mondo, ha reso noto di aver acquisito Brainient, compagnia inglese altamente specializzata in tecnologie creative dinamiche per video e mobile.

Brainient ha sviluppato uno strumento creativo che permette ai brand, alle agenzie e ai publisher di arricchire i propri video con elementi interattivi e di ottimizzare il contenuto in modo da individuare il giusto profilo e le preferenze dell’utente. La tecnologia di Brainient è in grado di integrare dati di prima e terza parte provenienti da qualunque fonte, utilizzandoli per personalizzare gli annunci in real-time.

Con questa acquisizione, Teads offrirà un accesso integrato a Brainient a tutti i buyer del suo mercato, ottimizzando il processo di creazione e distribuzione di pubblicità video per i propri clienti. Combinare il potenziale di Brainient con il mercato di Teads “darà vita all’unica soluzione globale per la creazione e distribuzione di pubblicità video interattive su larga scala” sottolinea in una nota l’azienda.

“Con l’aggiunta della tecnologia DCO di Brainient, introdurremo la prossima generazione di video ad, pubblicità più interattive, personalizzate e più attentamente targettizzate – ha commentato Pierre Chappaz, executive chiarman di Teads -. Offriremo Teads Studio ai programmatic buyer, in modo che questi possano distribuire le campagne potendo contare sulla promessa di individuare la giusta pubblicità per ogni utente, e questo rappresenterà una nuova rivoluzione”.

Brainient sarà re-brandizzata con il nome di Teads Studio e si comporterà come una business unit indipendente all’interno di Teads.

Le tecnologie interattive e la Dynamic Creative Optimization (DCO) hanno lo scopo di associare in real-time il contenuto dell’annuncio pubblicitario al giusto profilo dell’utente, tenendo in considerazione dati socio-demografici, localizzazione, tipologia di schermo utilizzato, ora, condizioni metereologiche e ogni altro tipo di dato contestuale. Quando il messaggio è perfettamente targettizzato, le pubblicità interattive e dinamiche diventano molto più coinvolgenti per i consumatori e, di conseguenza, permettono agli advertiser di raggiungere risultati migliori.

YouTube, Facebook, Instagram e Snapchat non supportano video interattivi nella propria offerta e altre video exchange stanno lottando per assicurare che gli annunci video interattivi creati utilizzando le tecnologie di vari partner possano funzionare efficacemente, senza grandi discrepanze, su tutti i diversi device, su schermi di varie dimensioni e con orientamenti differenti.

Teads Studio consentirà ai brand di creare versioni verticali dei video già esistenti, in modo che possano far leva sugli schermi degli smartphone.

“Sono davvero entusiasta di avere l’opportunità di accelerare l’adozione del più avanzato formato pubblicitario video outstream – ha dichiarato Bertrand Quesada, ceo di Teads -. In che modo? Per esempio, aiutando agenzie e brand ad ottimizzare la creazione di creatività video 360°, a partire da un normale video”.

Emi Gal, founder & ceo di Brainient, ha aggiunto: “Sono estremamente felice, per me stesso e per l’intero team di Brainient, di unirci al video marketplace più innovativo del settore. Con Teads, saremo in grado di ampliare la nostra attività a livello globale e di offrire la nostra tecnologia alla più ampia gamma di clienti. La combinazione della nostra tecnologia DCO con la capacità di distribuzione di Teads, unica al mondo, creerà la compagnia di video advertising interattiva leader al mondo. Non potevo sperare in un’acquisizione con un’azienda migliore”.

Teads Studio permetterà ai team creativi e ai team media di arricchire i propri video di elementi interattivi, ad esempio attraverso messaggi che invitano a testare o acquistare un prodotto, a visitare un punto vendita o semplicemente a condividere l’annuncio sui social media.

Inoltre permetterà ai brand di personalizzare questa interattività utilizzando ogni tipo di dato, proveniente da ogni fonte possibile. Esempi più avanzati includono la possibilità di offrire al consumatore un test-drive per l’ultimo modello di un’auto, di visitare la concessionaria più vicina, di inserire nell’annuncio un video form per ricevere un preventivo su un finanziamento o di visualizzare versioni differenti dell’annuncio pubblicitario in base alle condizioni metereologiche e altro ancora. Teads Studio continuerà a servire gli attuali clienti di Brainient, tra cui ITV, Yahoo, AOD, WCRS e si espanderà a livello globale, nei 30 uffici e 19 Paesi in cui Teads opera attualmente.