Renault presenta la Nuova Scénic con un corto di Gabriele Mainetti

8 settembre 2016

Il lancio atl previsto a novembre. Intanto da domenica sarà on air la Nuova Clio con il commercial internazionale firmato dall’agenzia italiana

di Andrea Crocioni

Un progetto di comunicazione sorprendente per un’automobile che spicca per personalità. Ieri a Venezia, nel pieno della 73esima Mostra Internazionale del Cinema, è stato presentato il corto 人魚 – NINGYO firmato da Gabriele Mainetti, regista italiano emergente reduce dal successo del film ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’. Un’operazione originale sponsorizzata da Renault che nasce da un concept di Publicis Italia per lanciare la Nuova Scénic in arrivo dal mese novembre. Si tratta della quarta generazione della vettura che dal 1996 a oggi ha conquistato in Europa 5 milioni di automobilisti, circa 500 mila nel nostro Paese, lanciando il concetto di monovolume compatta. Grandi ruote da 20 pollici di serie, carrozzeria dalle linee innovative, con una sofistica dotazione tecnologica e interni modulabili: questi i punti di forza della vettura. Ed è proprio la modularità ad aver ispirato i creativi di Publicis e Mainetti nello sviluppo dell’operazione. Nasce così il primo cortometraggio totalmente modulabile.

Il film, costruito in tre blocchi, potrà essere rimodulato e assemblato dagli utenti secondo la loro ispirazione dando vita a sei storie dai significati differenti. La sceneggiatura del mini film, prodotto da Think Cattleya, porta la firma di Nicola Guaglianone autore che collabora con Manetti praticamente da sempre. Protagonisti di Ningyo sono gli attori Alessandro Borghi e Aurora Ruffino, oltre che naturalmente la Nuova Scénic. Il progetto, scelto a seguito di una gara fra diverse cdp e con in campo importanti registi, ha per protagonista un giovane uomo elegante che mangia sashimi in un ristorante giapponese del centro storico di Roma. Si alza. Esce. È notte. La luce dei lampioni si riflette sui sampietrini in piazza proprio accanto alla famosa Fontana delle Tartarughe. Ed è lì che il giovane uomo vede una donna. Le va incontro e, una volta vicino, si accorge che si tratta di una sirena. La creatura acquatica respira a fatica e gli chiede aiuto. Deve raggiungere il mare altrimenti morirà… E allora un’auto sfreccia a tutta velocità lungo la Via del Mare. Che succederà? La scelta al pubblico che potrà divertirsi a giocare sulla piattaforma digitale www.nuovascenic.it/ningyo e poi condividere sui social.  Nel corso delle prossime settimane, in occasione del vero e proprio lancio di Nuova Renault Scénic, il cortometraggio, oltre che online, sarà proiettato anche nelle principali sale cinematografiche e l’esperienza modulare sarà live a Roma, all’interno di una location d’impatto e con una grande affluenza di pubblico.

“Quello di Nuova Scénic per noi rappresenta uno dei tanti lanci dell’anno, ma non ci scordiamo che si tratta di un modello icona e per questo serviva un lancio di grande rilievo – ha commentato Elisabeth Leriche, Advertising, Digital e CRM Manager di Renault Italia -. La fase di pre-lancio è iniziata a giugno con la creazione della piattaforma Scénic Experience con la quale volevamo iniziare a fornire contenuti esclusivi al pubblico. Allo stesso modo questo corto rientra in una strategia che prevede la realizzazione di contenuti che escano dalla grammatica classica dell’advertising e il cinema è un modo molto emozionale per esprimerli”. “Nuova Scénic è un prodotto che racconta storie diverse a target diversi per questo si sposa benissimo con questa operazione – ha aggiunto Bruno Bertelli, Global Chief Creative Officer di Publicis WW -. A questo si aggiunge il fatto che Renault da sempre è legata al cinema, attenta a valorizzare l’eccellenza tra i registi italiani. Oggi la sfida per noi è riuscire a comunicare la qualità con budget ridotti rispetto al passato. In questo senso il branded content è una grande opportunità, sono convinto che sia il futuro della comunicazione”.

Il lancio atl di Nuova Scénic è previsto per il mese di novembre con un’importante campagna integrata pianificata da OMD. Intanto domenica prossima il focus sarà su un altro successo di Renault: la Nuova Clio. La campagna prende il via in tv con un film realizzato da Publicis Italia che sarà esportato in tutta l’area Emea. “Si tratta – ha concluso Leriche – di uno spot segnato da un forte spirito cinematografico, ispirato al mondo dell’action. Andiamo on air inizialmente con il formato 60” in tv e nei cinema”. Il commercial è stato prodotto dalla casa di produzione La\Pac con la regia di Reynald Gresset.