Clear Channel Italia fa volare i brand con il suo ‘Airport DigiNetwork’

2 settembre 2016

Clear Channel Italia ha annunciato l’implementazione e l’on air del primo Network Aeroportuale Nazionale nell’ambito del digital, denominato ‘Airport DigiNetwork’.

Questo prodotto che abbraccia ben 7 aeroporti italiani coprendo da Nord a Sud il territorio italiano (Venezia, Treviso, Bologna, Fiumicino, Ciampino, Bari e Brindisi), si caratterizza per  l’attenta selezione delle posizioni dove sono installati i prodotti digitali che compongono tale network, l’altissima qualità di definizione delle immagini digitali proiettate dai 260 schermi digitali (formato da 65 e 70 pollici) tra loro sincronizzati e contraddistinti da una ricercatezza estetica che ben li contestualizza con l’ambiente.

L’advertiser è in grado di comunicare al proprio target nella versatilità del digitale potendo soddisfare tutte le proprie esigenze nei termini di qualificazione delle audience, versatilità geografica, profilazione e tracciatura dei contatti. Si tratta di un network capace di dialogare con oltre il 50% delle audience degli aeroporti italiani, intercettando nel solo arco temporale di 1 mese circa 5 milioni di frequentatori, entro cui poter mirare la propria comunicazione discriminando le aree di frequentazione in ragione del tipo di audience, in funzione del profilo ricercato, sia esso business piuttosto che leisure.

Il contesto aeroportuale, in abbinamento a questo speciale prodotto nazionale, consente di intercettare e dialogare, nell’ambito di un target  premium, con contatti che sempre più tendono a sfuggire agli altri media. Altro elemento di forza di questo prodotto è la sua facilità di pianificazione all’interno dell’offerta digitale in ambito aeroportuale e alla sua perfetta integrazione alla proposizione commerciale di Clear Channel per mezzo di un’offerta trasversale tra i diversi ambienti, coprendo, oltre agli aeroporti, i seguenti asset: Città, Premium Mall ed Autostrade.

Paolo Dosi, ad di Clear Channel Italia, ha commentato: “Questo prodotto è l’ulteriore conferma della nostra leadership sempre più ispirata dal fattore dell’innovazione. Il DOOH sta velocemente trasformando il nostro mezzo, ma tutto questo non avviene da solo o per caso, ma attraverso la visione e la capacità di team come quello che ho l’onore di guidare qui in Italia. Pochi altri in Europa possono offrire un circuito digitale come il nostro nell’ambito aeroportuale che per definizione intercetta audience di grande interesse sia per i brand nazionali che internazionali”.