Voice2Media ai Rio 2016 per ufficio stampa, content production e social media management

1 agosto 2016

Voice2Media, l’agenzia di comunicazione specializzata nella Sport Industry a livello internazionale, sarà a Rio de Janeiro dove seguirà 15 delle 305 gare in programma.

Nel prossimo mese, il team dell’agenzia si dividerà tra il Brasile e l’Italia, per fornire i propri servizi di ufficio stampa, produzione foto e contenuti, e gestione dei social network in tempo reale durante lo svolgimento delle competizioni, lavorando a stretto contatto con 390 atleti da 97 Paesi. Non è la prima esperienza ai Giochi per l’agenzia: Voice2Media ha affiancato l’organizzazione Olimpica a partire da Pechino 2008, passando per Londra 2012, e sta già lavorando per la prossima edizione di Tokyo 2020.  “Siamo da 10 anni nel mondo dello sport – afferma Marco Dalla Dea, 34 anni, titolare dell’agenzia (nella foto) – e offriamo servizi di comunicazione in italiano, inglese e cinese, grazie a un team multilingue specializzato nel settore. Questo ci permette di comunicare in tutto il mondo ed è il motivo per cui saremo anche a Rio de Janeiro”. Oltre alle gare Olimpiche, infatti, Voice2Media ha seguito solo negli ultimi quattro anni Coppe del Mondo, Europei e meeting internazionali, affiancando i propri clienti in oltre 30 gare di qualificazione in 25 nazioni diverse, lungo la strada per Rio. Questo ha permesso all’agenzia di costruire un database di circa 40.000 contenuti, e di interagire con una community di oltre 60 milioni di fans world-wide, oltre che con i media di 161 nazioni.

“Lavoriamo con Federazioni Sportive, atleti e con aziende del settore – continua Dalla Dea –  e sempre di più l’export e la comunicazione all’estero rappresentano leve strategiche per il business, sia che si tratti di pubblico che di privati. Basti pensare che il 70% del nostro fatturato è prodotto con attività al di fuori dai confini nazionali”. “Le regole sulla comunicazione delle Olimpiadi sono molto stringenti e molto più rigide rispetto a quelle di altri eventi internazionali ma, grazie all’esperienza maturata sul campo, riusciamo a muoverci con agilità non solo sui campi di gara ma anche tra la burocrazia, offrendo consulenze specifiche ai nostri clienti”. “Le logiche produttive a questi mega-eventi sono molto particolari. A Rio abbiamo offerto agli organizzatori anche un supporto per la pianificazione delle aree media, dalla sala stampa alle photo positions, passando per la mixed zone. Considerando che seguiremo l’assegnazione della prima medaglia d’oro dei giochi (il 6 agosto) non è stato facile: ci aspettiamo più di 200 media representatives, oltre a fotografi e cameramen. Le più alte cariche dello sport internazionale saranno presenti, e l’evento sarà ovviamente in diretta mondiale”.

Specializzata nella comunicazione sportiva, Voice2Media ha un focus particolare nel mondo Outdoor e annovera tra i propri clienti Beretta, Airwheel, Fiocchi, Krieghoff, Clever,  oltre alla Federazione Italiana Tiro a Volo e alla International Shooting Sport Federation, che regola a livello mondiale le discipline del Tiro sportivo.