United Colors of Benetton lancia la filosofia ‘Clothes for humans’ con un articolato piano di comunicazione

28 luglio 2016

di Laura Buraschi


Ha debuttato ieri con il rinnovamento del sito la nuova  filosofia di marketing e di prodotto di United Colors of Benetton, ‘Clothes for humans’. Attorno a essa ruoteranno, oltre al sito, tre linee di prodotto, una campagna pubblicitaria globale e una serie di iniziative e materiali in-store tra cui un magalog – ibrido tra rivista e catalogo – distribuito nei negozi Benetton di tutto il mondo.

“La nuova filosofia  spiega a Today Pubblicità Italia Gianluca Pastore, global marketing and communication director – parte dal fatto che i capi d’abbigliamento Benetton sono realizzati per permettere alle persone di esprimere le proprie emozioni e ottenere il massimo dalle proprie esperienze”.

Le tre nuove linee sono: Dress Up, l’eleganza smart per il lavoro e le occasioni speciali, Dress Down, lo stile rilassato per ogni momento della giornata e Dress to Move, indumenti funzionali per uno stile di vita sportivo. Primo step del cambiamento è dunque il sito web Benetton.com, dove un design semplice ma contemporaneo avrà il compito di accogliere nuovi e vecchi clienti nel mondo Benetton. Il sito è stato realizzato dal team interno insieme alla società inglese Huge.

“La nuova filosofia passa anche dai punti vendita – continua Pastore – che cambieranno secondo le nuove impostazioni di design e dove sarà esposto il nuovo manifesto”.

CFH-Fall16-Adult_COVERNei negozi è  inoltre disponibile il magalog  ‘Clothes for humans’, un ibrido tra una rivista e un catalogo con le immagini della collezione Benetton intervallate da storie fotografiche di approfondimento su cosa indossano le persone in diverse parti del mondo: dal luogo in cui è nata la prima uniforme scolastica al modo in cui le donne iraniane portano il loro hijab, fino alle ragioni per cui i bimbi di solito vestono azzurro e le bimbe rosa. Il magalog conterà quattro numeri l’anno, uno per ogni stagione, e il secondo sarà disponibile a settembre.

“La campagna pubblicitaria vera e propria partirà il 15 di agosto in tutti i Paesi in cui siamo presenti – sottolinea  il global marketing and communication director – con un investimento complessivo pari a circa 20 milioni di euro”. Stampa e web i mezzi pianificati da Mec, con creatività di 180 Amsterdam. La campagna si estenderà, con diversi soggetti stampa e 8 video online a rotazione, fino all’autunno inoltrato.

“La pubblicità e il nuovo manifesto sono molto importanti e segnano l’inizio di un nuovo percorso per l’azienda” conclude Pastore.

Per 180 Amsterdam hanno lavorato gli executive creative directors Dan Treichel (art) e Dave Canning (copy), gli art Hannah Smit e Rachel Kennedy e il copy Chase Kimball. Gli scatti per la campagna stampa adulti sono di Theo Wenner mentre Stefano Azario è il fotografo della comunicazione kids.