SpeeD e OPQ rafforzano la leadership di mercato

27 luglio 2016

Sara Riffeser Monti

Insieme costituiscono il primo network stampa in Lombardia con oltre 190 mila copie diffuse e 1,8 milioni di lettori 

Al via ufficiale l’accordo siglato tra OPQ, concessionaria di proprietà dei gruppi editoriali lombardi Editoriale Bresciana e Sesaab, e SpeeD, concessionaria interna della Poligrafici Editoriale (vedi notizia). OPQ si occuperà per Speed della raccolta pubblicitaria locale nelle province di Lecco e Sondrio, mentre SpeeD gestirà la raccolta dei mezzi OPQ sui territori di Toscana, Umbria e La Spezia.

Mercoledì 20 luglio c’è stato il primo incontro operativo, nella sede de La Nazione a Firenze, dove OPQ ha presentato la sua offerta alla rete vendita di SpeeD. A seguire, il 21 luglio si è tenuta a Lecco la presentazione ufficiale da parte di SpeeD alla struttura commerciale di OPQ.

Stefano Fraschetti

Stefano Fraschetti

All’incontro hanno presenziato Stefano Fraschetti, amministratore delegato di OPQ, e Sara Riffeser Monti, vice presidente di SpeeD. Entrambi hanno espresso grande soddisfazione per l’avvio della partnership tra i due gruppi, rilevandone le potenzialità in termini commerciali e ribadendo la volontà, anche da parte degli editori, a collaborare alla creazione di nuove opportunità di business.

La collaborazione tra le due società, realtà solide e affermate del mercato pubblicitario italiano, punterà a massimizzare gli investimenti pubblicitari sui mezzi gestiti, frutto di un lavoro sinergico finalizzato a unire le forze delle due strutture sul territorio, a valorizzare le reciproche competenze e, non da ultimo, a consolidare e potenziare il valore dell’offerta commerciale, in direzione della proposizione di un sistema media allargato ancora più efficace e aderente alle esigenze di comunicazione degli inserzionisti.

Insieme, OPQ e SpeeD rafforzano la leadership di mercato, dando vita al primo network stampa in Lombardia per numero di copie diffuse, oltre 190 mila, e per numero di lettori raggiunti (1,8 mln).

E con Gazzetta di Parma, di cui OPQ è la concessionaria per la pubblicità nazionale, SpeeD completa la copertura dell’Emilia Romagna, diventando leader assoluta con oltre 128 mila copie complessive diffuse e 914 mila lettori. L’accordo per la raccolta pubblicitaria tra OPQ e SpeeD segna il primo passo di una partnership commerciale che rafforza le posizioni di mercato nei territori strategici per le due società e che, nelle intenzioni degli Editori rappresentati, non esclude ulteriori modalità di collaborazione e sinergie anche sul fronte editoriale.