La Rai apre una gara tra istituti di ricerca per monitorare la corporate reputation

21 luglio 2016

La Rai – Radiotelevisione Italiana ha pubblicato un bando rivolto agli istituti di ricerca, per un servizio di monitoraggio continuativo della Corporate Reputation e del gradimento dell’offerta televisiva, radiofonica, online e cinematografica, nonché della programmazione dedicata ai minori.

L’appalto ha una durata di 12 mesi, per un importo di 990,000 euro Iva esclusa. È prevista un’opzione di rinnovo per ulteriori 12 mesi, agli stessi patti e condizione. Tenendo conto di tale opzione di rinnovo, il valore complessivo stimato dell’appalto per 24 mesi è pari a 1.980.000  euro Iva esclusa.

Ai partecipanti è richiesto di aver realizzato negli ultimi tre esercizi finanziari antecedenti la data di pubblicazione del bando, un fatturato specifico non inferiore a 990.000 euro in servizi analoghi  e aver correttamente eseguito e completato negli ultimi tre anni a favore di soggetti privati e/o enti pubblici, almeno una ricerca comparabile per metodologia e dimensioni  – con un panel di almeno 5.000 individui – condotta sul mondo dei media con particolare riferimento all’utilizzo di collegamenti telematici.

Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è fissato alle ore 12 del 22 settembre. Ulteriori informazioni sono disponibili su portaleacquisti.rai.it.