Gruppo icat si rinnova online

19 luglio 2016

È online il nuovo sito web dell’agenzia Gruppo icat, un progetto di restyling che vuole rimarcare il posizionamento di marca, consolidando l’immagine aziendale costruita in vent’anni di presenza sul mercato. Il sito, responsive e ottimizzato per una user experience emozionante e coinvolgente, è integrato in modo ancora più forte con i principali social network, attraverso uno strumento dal grande fascino emozionale: il social wall.

Qui, in un pannello sinottico, saranno immediatamente disponibili tutte le pagine social dell’azienda con aggiornamenti in tempo reale e la possibilità di filtrare il canale preferito. Grande spazio  è dato alla nuova sezione ‘Iniziative’, dove si possono consultare le iniziative e gli eventi interni rivolti all’arte, alla comunicazione e ai giovani talenti –  i figli dei dipendenti – che sono stati protagonisti di una giornata dedicata a loro e che esprimono, in brevi clip video, i loro punti di vista su concetti chiave del marketing.

Tutto il sito, inoltre, è ricco di contenuti video, sia istituzionali sia di prodotto. Il nuovo progetto, infatti, sarà un catalizzatore e un amplificatore per la professionalità delle persone che lavorano in Gruppo icat: le expertise diversificate sono il fattore chiave che ha permesso all’agenzia di lavorare per brand internazionali, attraverso progetti strategici integrati e articolati.

“Il sito è uno strumento importante ed essenziale per l’agenzia – afferma Massimo Arcolin, direttore generale Gruppo icat – e per questo abbiamo voluto esprimere anche sul web la nostra filosofia, la nostra essenza: siamo un gruppo giovane e competente, smart, veloce e in continua evoluzione, perciò era necessario un restyling della nostra presenza sul web. L’idea nasce dal desiderio di creare una piattaforma digitale dove raccontare il complesso e affascinante universo della nostra agenzia, raccontando i successi, le persone, le iniziative, i progetti e portare esempi significativi di come realizziamo la grande promessa espressa nel nostro pay-off: ‘Il mercato si innamorerà di te’”.