Le avventure di Sanguerosa in mostra da Acqua su Marte

15 luglio 2016

Una mostra-racconto che mette tutti in fila con gli occhi incollati sulle tavole appese alle pareti di Acqua su Marte, lo spazio di coltivazione del futuro, in via Alessandria 3 a Milano: è questo l’effetto di ‘Le avventure di Sanguerosa in mostra’, l’esposizione–reading che parla al cuore dei lettori, e non solo.

Trentatrè tavole a tiratura limitata ad opera dell’illustratore Francesco Fallisi che ripercorrono una ad una le puntate del racconto noir fantasy firmato dall’autore e amico Stefano Panichi. 33 post illustrati, pubblicati a cadenza settimanale su Facebook , che reinterpretano in chiave digitale – e a due secoli di distanza – il feuilleton, contaminandolo con le moderne arti visive, al limite della graphic novel.

Una versione del romanzo tutta in chiave social che abbraccia ora una nuova dimensione, scegliendo le pareti della galleria di Acqua su Marte per mostrarsi sotto forma di opera d’arte visiva.

 

“Prima era il feuilleton. Ora è il romanzo senza confini, la narrazione che vive di nuovi spazi, nuove tecnologie e nuove ispirazioni creative. Il fantasy noir de Le avventure di Sanguerosa, grazie alle illustrazioni di Fallisi che dalla carta vengono trasferite al digitale, come stimolante accompagnamento alle parole di Panichi, è espressione perfetta delle fruizioni veloci ed efficaci di oggi. Istantanea di un mondo in cui competenze e innovazioni si incontrano, proprio come accade da sempre anche nel nostro spazio di Acqua su Marte”, commenta Francesco Guerrera, fondatore di Acqua su Marte.

Dopo il vernissage di mercoledì 13 luglio, in cui l’attrice Elisa Bottiglieri accompagnata dalle musiche di Alessandro Branca ha letto in pubblico alcuni brani del romanzo, le tavole resteranno esposte negli spazi di Acqua su Marte ancora per una decina di giorni e saranno in vendita a tiratura limitata.

L’autore del romanzo, Stefano Panichi vive, scrive e dipinge a Milano. Nel 2011 fonda e dirige il ‘Circolo Hidden’, associazione culturale dove, oltre a concerti, spettacoli di teatro e di danza, mostre d’arte, può succedere un po’ di tutto.

Francesco Fallisi è Art Director, Graphic Designer e illustratore che vive a Milano dal 1998. Nel corso degli anni ha realizzato campagne pubblicitarie di successo per alcuni dei più prestigiosi brand nazionali e internazionali come Audi, Volkswagen, Campari, Ferrero, Telecom, Sisal, Greenpeace, Save the Children e molti altri, conquistando numerosi riconoscimenti dentro e fuori dallo Stivale, come: Art Directors Club Italiano, Art Directors Club of Europe, New York Festival, Epica Awards, Eurobest, Cannes Lions Awards European Design Awards.

Ha inoltre lavorato come illustratore per diverse testate giornalistiche online come GQ Italia, Glamour Italia, Pitti, mescolando tecniche tradizionali su carta con artwork digitali e nell’ottobre del 2015 ha fondato Lateral Creative Hub, agenzia di comunicazione multidisciplinare che si occupa di identity, packaging, branded content, spot tv.