Assirm promotrice di ‘Cookie per le ricerche’

12 luglio 2016

Cookie per le ricerche è il nome del nuovo progetto di Assirm, l’Associazione italiana delle aziende di ricerche di mercato, sondaggi di opinione e ricerca sociale, nato per informare gli utenti sull’impiego dei cookie da parte delle società che svolgono ricerca. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con Iubenda, nasce come risposta al Provvedimento n. 229 del Garante della Privacy relativo all'”individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”.

Assirm, insieme alle aziende associate che promuovono il progetto – cinque, in questa prima fase – ha avviato il portale web con lo scopo di presentare agli internauti in modo chiaro e trasparente le attività svolte dalle singole società di ricerca che operano online e che utilizzano i cookie, oltre alle loro finalità di produzione di informazioni.  Nello specifico, ‘Cookie per le ricerche’ riguarda attività di ricerca di mercato rivolte al mondo della pubblicità, utili a determinare l’efficacia degli investimenti pubblicitari o l’avvenuta esposizione degli internauti alle campagne pubblicitarie.

“Con la realizzazione di questo servizio abbiamo compiuto un passo importante – commenta Andrea Giovenali, vice presidente di Assirm -. Cookie per le ricerche è un progetto che rispetta la legislazione italiana a tutela degli utenti del web e a garanzia di tutte quelle aziende che impiegano questa tipologia di servizi di ricerca e indagine di mercato”.

Per saperne di più sull’iniziativa: www.cookieperlericerche.it o www.assirm.it.