Con l’abbonamento digitale al Corriere della Sera il meglio di Spotify Premium

11 luglio 2016

Dal 6 luglio chi si abbona all’offerta digitale Naviga+ del Corriere della Sera potrà approfittare di una grande opportunità. Il Corriere della Sera offrirà agli abbonati digitali aderenti alla promozione dedicata anche l’accesso a Spotify Premium, il servizio di musica in streaming del mondo con 30 milioni di brani ascoltabili da smartphone, tablet e pc, senza interruzioni pubblicitarie e anche offline.

Con soli €9,99 al mese, la nuova formula consentirà di unire alle news del sito del Corriere della Sera anche il meglio di Spotify, per essere informati e in compagnia della propria musica preferita dove e quando si desidera. Naviga+ permette l’accesso illimitato a tutta l’informazione di Corriere.it, da desktop e da mobile, e la consultazione online dell’archivio storico completo del quotidiano, oltre a reportage, approfondimenti, alla rassegna stampa e al servizio PrimaOra, la newsletter inviata nelle prime ore del mattino con i principali fatti del giorno. Per conoscere i dettagli e attivare l’offerta ‘Naviga+ con Spotify’ è possibile consultare il sito corriere.it/spotifypremium.

A supporto dell’iniziativa anche una campagna pubblicitaria, realizzata dall’agenzia PicNic, che ben sintetizza il messaggio dell’offerta. ‘Quando l’autorevolezza dell’informazione del Corriere incontra il rock. E la classica, il blues, il pop’ è il claim della campagna stampa interpretata da Beppe Severgnini, firma del Corriere della Sera e creatore del forum Italians, immortalato, in abbigliamento casual e giacca di pelle, nella storica sala Albertini di via Solferino. La playlist della sua musica preferita darà il via a questa unione tra informazione e intrattenimento, e potrà essere seguita su Spotify.