Mediaset, in autunno arrivano 15 nuove autoproduzioni di entertainment e 6 nuove fiction

5 luglio 2016

La tv generalista si conferma core per Mediaset che ieri ha presentato i palinsesti per l’autunno 2016, forte di un ingente investimento per nuove autoproduzioni che partiranno da settembre: 15 nuovi format di intrattenimento e 6 fiction nuove.

Marco Paolini (nella foto), direttore generale palinsesti e distribuzione, ha illustrato le conferme e le novità del gruppo di Segrate. “La tv generalista alimenta tutto il sistema Mediaset: sappiamo fare programmi originali che parlano a grandi platee, cioè 40 milioni di italiani, ma con linguaggi distinti a seconda del target – ha dichiarato -. Tutte le nostre proposte rispettano un paradigma di 5 punti: creatività, innovazione, quantità, talenti e tradizione. Sul target 4-14 abbiamo una quota di mercato del 34,6%: si tratta di un nuovo cluster di consumo dei nativi mobile, una modalità che diventerà standard ed è importante presidiare il target. Sui 15-24, quindi i Millennials, raggiungiamo il 40,6%, sui 25-64 il 34,4%: solo sugli over 65 il primato è della Rai. Le serate di fiction in prime time salgono da 21 a 24, ma è lo scatto qualitativo il punto importante. Con l’intrattenimento passiamo da 86 a 128 serate, con le autoproduzioni che crescono da 107 a 152 (+42%): su Canale 5 ci saranno 41 serate nuove (+60%), su Italia 1 da 3 a 4. Significa che non giochiamo in difesa ma all’attacco e quella che sta per partire non so se definirla una stagione nuova o rivoluzionaria”. 15 le novità assolute e 6 nuovi titoli di fiction. La strategia è quella di proporre programmi di qualità popolare ma contemporanei, pensati per soddisfare i gusti delle famiglie italiane più moderne. “I risultati lo dimostrano – ha spiegato il manager -. Mediaset è leader in day time con il 35%, in prima serata ha vinto 147 volte staccando la Rai a 84 e totalizzando il 64%. Canale 5 è leader sul target commerciale 15-64 con il 18%, leader nel pomeriggio con il 21,4% e nelle news con il Tg5 delle ore 20 al 21,1%. Dei programmi di intrattenimento i primi 6 su 10 sono appannaggio di Canale 5. Italia 1 è la terza rete nazionale e la seconda tra gli under 35. Rete 4 è leader nell’attualità in prime time con Quinta colonna talk show più visto. Le reti tematiche free con oltre 300 nuovi episodi di serie in prima tv da sole battono tutti i canali tematici dei network internazionali  e non, con il  5,7%”.

 

Canale 5

Intrattenimento è la parola d’ordine della rete e 7 sono le proposte inedite da settembre: un nuovo show con Gerry Scotti con bambini dalle abilità straordinarie; il GF diventa GF Vip con Ilary Blasi; Zelig Event propone 4 puntate per festeggiare i 20 anni del programma con Michelle Hunziker e Christian De Sica; Solo per loro è un reality su genitori separati che dovranno fare l’interesse dei figli; House Party (produzione di Fascino) coniuga musica, spettacolo, divertimento con diversi protagonisti tra cui la coppia Maria De Filippi-Sabrina Ferilli, i Pooh, Il Volo, Alessandra Amoroso con Elisa ed Emma e altri; Your Song è un contest musicale in cui sarà eletta la canzone del secolo (la ricerca del conduttore è in corso); concerti in esclusiva con star italiane tra cui Laura Pausini e i Pooh.

Tra le fiction la nuova stagione di Squadra antimafia e i debutti di 6 serie inedite: Rimbocchiamoci le maniche con Sabrina Ferilli, Nome in codice Solo con Marco Bocci, Operazione Mafia capitale con Giorgio Tirabassi e Daniele Liotti, la mini serie in due puntate su Papa Bergoglio Chiamatemi Francesco, il ritorno alla lunga serialità di Gianni Morandi nel 2017 e il ciclo Liberi sognatori, 4 film tv di impegno civile realizzati in esclusiva per la rete ammiraglia.

Una prima serata, indicativamente il martedì, è dedicata alla Champions League in chiaro. In seconda serata tre programmi inediti: Matrix con Nicola Porro, un nuovo programma di Piero Chiambretti che torna alle origini con un mix di informazione e spettacolo e L’intervista nel quale Maurizio Costanzo mette a nudo un personaggio.

Il cinema approderà in tv con gli ultimi successi del grande schermo: Quo Vado?, Perfetti sconosciuti, Belli di papà, I Minions, Il piccolo principe.

Grande attesa per il progetto che riguarda Adriano Celentano che si trasformerà in prime serate con il racconto in graphic novel Adrian, ma anche con un progetto nuovo che sarà annunciato prossimamente.

 

Italia 1

Italia 1 mantiene lo stile e il linguaggio che la caratterizza, confermando i cavalli di battaglia Colorado, con Luca e Paolo, e Le Iene con due prime serate settimanali, una affidata alla coppia Ilary Blasi-Teo Mammucari e l’altra in via di definizione. Il canale cerca anche l’innovazione con 6 nuovi programmi di intrattenimento, a cominciare dall’access prime time di La nuova cultura moderna, una striscia curata da Antonio Ricci. In prime time arrivano People come together , music game show condotto da Alvin e due produzioni targate Fascino: Ultima fermata e Cosa siete disposti  a fare per cambiare davvero? che segna il ritorno a Mediaset di Simona Ventura. E ancora: gli one man show in due serate distinte con i comici Angelo Pintus e Andrea Pucci. Nel 2017 debutta il primo talent show dedicato a beffe e prese in giro. In seconda serata Goggle Box darà modo alle famiglie italiane di commentare la tv senza peli sulla lingua. E ancora le serie tv più forti: i nuovi episodi inediti di Person of Interest, i Simpson, Arrow, Lethal Wheapon, Supergirl, CSI.

Rete 4

Rete 4 conferma i punti di forza come Dalla vostra parte con la nuova conduzione di Maurizio Belpietro, Quarto grado, Quinta colonna, Maurizio Costanzo Show new edition e propone due novità assolute: la prima stagione di Terzo indizio condotto da Alessandra Viero e Settima porta, programma inedito di documentari e approfondimento. Alfonso Signorini e Rosita Celentano saranno i padroni di casa di Una serata bella…! Per te, mentre in day time la principale novità è Hello Goodbye con Marco Berry.

 

Con l’entrata di Mediaset nel mondo delle radio (vedi notizia), sono attese novità anche nei palinsesti via etere. Ieri sera il vice presidente e ad Pier Silvio Berlusconi ha dichiarato che “Giuseppe Cruciani “dovrebbe” approdare a Radio 105, ma non ne ho la certezza”. Oggi un comunicato stampa diffuso dal Gruppo sole 24 Ore ha precisato che “in merito alle notizie di stampa di queste ore, il Gruppo 24 Ore conferma che la trasmissione La Zanzara, condotta da Giuseppe Cruciani, è confermata nel palinsesto 2016-2017 di Radio 24”.

 

 

Valeria Zonca