Rockin’1000 torna con ‘That’s Live’, il primo live della più grande Rock Band del mondo

28 giugno 2016

Fabio Zaffagnini e Simone Lo Nostro

Sorgenia e Nastro Azzurro sponsor. Media partner Radio Deejay e Rolling Stone 

di Fiorella Cipolletta

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno con il video che ha fatto il giro del mondo da oltre 31 milioni di visualizzazioni su YouTube e un concerto epico dei Foo Fighters a Cesena, definito da Dave Grohl “a fucking revolution”, Rockin’1000, la società  capitanata da Fabio Zaffagnini, ci riprova e lancia ‘That’s Live’, il concerto della più grande band rock al mondo: 1000 musicisti suoneranno per la prima volta dal vivo il 24 luglio a all’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena con una scaletta di brani che ripercorrono la Storia del Rock, dagli anni ‘50 ai giorni nostri.

Un esercito di rocker (250 batterie, 250 bassi e altrettante chitarre alle quali si integrare anno 30 violini, 30 cornamuse e 30 tastiere) sotto la guida del direttore d’orchestra  Marco Sabiu  che suoneranno sincronizzati 15 brani più rappresentativi della storia del Rock.

Partita un po’ per gioco, Rockin’1000  si è ritrovata ad essere la più grande orchestra rock al mondo e “vogliamo fare quello che fanno le band: i concerti – ha spiegato Fabio Zaffagnini dal bus dove si è svolta la conferenza stampa grazie al supporto degli amici di Filmmaster Events -. Il progetto di quest’anno non  vuole essere più un tributo ad una singola band, ma la più grande orchestra Rock che si incontra e suona in nome della passione per la musica, realizzando una performance dall’impatto visivo e sonoro unico. Rockin’1000 vuole essere una piattaforma di sperimentazione. Non abbiamo l’ansia di fare eventi a tutti i costi. Il nostro obiettivo e di non ripeterci, ma vogliamo alzare l’asticella”.

Tra le candidature per suonare nell’orchestra rock più grande del mondo si annoverano musicisti di tutte le età (il più rocker ha 67 anni e  il più giovane è un bambino di 7 anni che suona la batteria) e di tutte le nazioni, e   anche personaggi dello spettacolo come Saturnino, bassista di Jovanotti, Cesareo, chitarrista di Elio e le Storie Tese e il re del liscio Raoul Casadei.  ‘That’s Live’è un evento organizzato e promosso da Rockin’1000, con la collaborazione del Comune di Cesena e del Cesena Calcio.

A supportare l’impresa rock Sorgenia che fornirà tutta l’energia per amplificare la musica e Nastro Azzurro che disseterà i 19 mila spettatori attesi per l’evento. Sul fronte dei media partner non potavamo mancare Radio Deejay e Rolling Stone, fan di Rockin’1000 dall’anno scorso.

“Abbiamo perso un partner – ha precisato Zaffagnini – perché non volevamo brandizzare i nostri musicisti. Il Rock non è in vendita. La musica è energia e unisce le persone attraverso una modalità unica”.

“Gli stessi valori e lo stesso grado di follia sono in linea con Rockin 1000 – sottolinea Simone Lo Nostro, direttore Mercato e Ict di Sorgenia -. La nostra è una sponsorizzazione credibile che non andrà a svuotare l’originalità dell’evento. Oltre a un supporto finanziario – continua Lo Nostro – daremo la giusta energia e carica a ‘That’s Live’. Questo vuole essere un primo passo per un nuovo ciclo di comunicazione che ci vedrà protagonisti prossimamente in radio e online, con una nuova comunicazione (vedi notizia)”.

Con la benedizione del Dio del Rock e grazie  ad un’operazione di crowdfunding Rockin’1000 ha raccolto 162 mila euro, cifra raddoppiata grazie agli sponsor e alla vendita dei biglietti.