Italia-Irlanda su Rai 1 conquista 14,3 milioni di telespettatori, con una share del 51,4%

24 giugno 2016

a cura di Initiative


Giocata mercoledì 22 giugno a Lille la terza e ultima partita dell’Italia relativa al girone eliminatorie.

Niente en plein.

Il match termina con una sconfitta per gli Azzurri che sbagliano e si portano a casa il primo ko. Vero è che per la nostra Nazionale la partita era ininfluente, vista la sicura qualificazione alla fase degli Ottavi come prima classificata. Diversa la situazione per l’Irlanda perché ultima nel girone E con un solo punto, come la Svezia, aveva da giocare una partita importante, sperando di passare il turno. E così è stato. All’85’ un bel colpo di testa di Brady che ha portato i suoi agli ottavi, sconfiggendo, quindi, un’Italia completamente rinnovata rispetto alla gara con la Svezia con ben otto nuovi giocatori. Lo stesso match Italia – Irlanda era già stato proposto nell’ultima partita del gruppo C degli Europei del 2012.

 

grafici-IV-articolo_Italia-_-Irlanda-1 copia


Allora vinse l’Italia 2 a 0 e l’Irlanda, allenata da Giovanni Trapattoni, concluse il girone ultima a zero punti. L’altra partita del girone E Belgio – Svezia è stata giocata in contemporanea sempre mercoledì 22 giugno a Nizza. Il Belgio, che ancora una volta non ha impressionato dal punto di vista del gioco, ha vinto 1-0 a 6’ dalla fine. I diavoli rossi passano come secondi alle spalle dell’Italia, scontrandosi con l’Ungheria agli ottavi.

Il match Italia – Irlanda è stato seguito, sull’ammiraglia Rai, da ben 14,3 milioni di telespettatori con una share del 51,4%. Il primo tempo è stato quello leggermente più visto con picchi di ascolto sopra i 15 milioni. Molto interessante anche l’ascolto su Rai 4: sfiorato il milione di individui. Nello specifico 934 mila pari a una share del 3,4%. Gli ascolti relativi all’Italia sulla rete digitale sono andati in crescendo nelle tre partite della nostra Nazionale.

Ascolto molto performante anche sulla piattaforma Sky, dove le audience registrate sono state intorno ai 2,5 milioni con una share dell’8,8%. L’ascolto complessivo è stato di 17,7 milioni con una share del 63,6%.

I break più performanti sono posizionati durante il match, poco prima delle 22,00, inserzionisti si posizionano e nella top five degli inserzionisti troviamo Fiat Panda, Lidl, Samsung Galaxy S7, Trenitalia Freccia Rossa, Peugeot.

grafici-IV-articolo_Italia-_-Irlanda-3


 

Il match Italia – Irlanda non si è giocato solo sul campo di Lille, ma anche sui social e, in particolare, su Twitter, dove le due compagnie aeree di bandiera delle rispettive nazioni (Alitalia e Air Lingus) si sono scambiate diversi simpatici messaggi di sfottò durante il match, concludendo con un “brindisi virtuale”. Tweet