Ai Lions Health si parla di digital health e open innovation con Healthware

20 giugno 2016

Il Festival Internazionale della Creatività ha dedicato due giorni alla salute celebrando la creatività e la digital innovation con i Lions Health. L’agenzia Healthware International ha partecipato all’evento con il workshop interattivo dal titolo ‘Digital Health Transformation through Open Innovation’, svoltosi ieri e dedicato a come trasformare la salute con le tecnologie digitali grazie all’open innovation e all’ecosistema delle startup digitali.

La sessione è stata moderata da Roberto Ascione, ceo di Healthware International, insieme ai rappresentanti di tre startup innovative dell’universo salute: Kelly Aizicowitz, Director Business Development di Figure 1, start-up canadese che permette ai medici di scambiare casi clinici complete di immagini, Francis Namouk, Managing Director di Videum, start-up americana con base anche in Europa, che offre la più ricca libreria di video certificati in ambito salute; Jorg Land, founder & ceo di Tinnitracks, una delle prime terapie digitali rimborsate in Germania che offre una soluzione per gli acufeni basata sulla musica del proprio smartphone.

Come afferma Ascione: “L’innovazione nella salute, che la digital health sta iniziando a produrre, passa in gran parte per il lavoro di start-up che non esitano a immaginare nuove possibilità e sperimentare nuovi approcci ad un settore che è stato tanto vivace scientificamente quanto statico nell’ambito organizzativo, nel rapporto con il consumatore e nell’offerta di servizi. L’attività della nostra agenzia si è arricchita già da anni della divisione HealthwareLabs focalizzata proprio sul tema della Open Innovation e quindi sul mondo delle start-up come driver di trasformazione. Siamo molto orgogliosi di celebrare questo nuovo modo di fare strategia e business transformation a Cannes Lions assieme a tre fantastici Team che – ognuno a suo modo – stanno cambiando, in meglio, la nostra salute”.