Zanox, a maggio ricavi a +17% vs 2015. Il travel vola a +50%

16 giugno 2016

Adam Ross

di Fiorella Cipolletta


Zanox, il network leader in tutta Europa nel performance marketing, grazie alla capacità di creare partnership di successo tra advertiser e publisher nella costruzione di strategia di marketing attraverso programmi di affiliazione, campagne e mobile e fornire risultati tangibili e misurabili alle aziende, continua a raccogliere i risultati della propria filosofia di business.

“Questi primi mesi dell’anno ci hanno visto in grande crescita in Italia – ha dichiarato a Today Pubblicità Italia Adam Ross, coo di zanox -, a maggio chiudiamo a +17% di ricavi rispetto all’anno scorso. Su alcuni settori stiamo crescendo in maniera ancora più marcata – sottolinea il coo -: nel settore travel ad esempio vediamo un +50% i ricavi registrati in questi primi mesi del 2016 rispetto allo scorso anno. Il dato che più ci rende orgogliosi è sicuramente quello che riguarda i nuovi clienti che hanno aperto un programma di affiliazione con noi quest’anno: sono 49 le aziende che ci hanno premiato scegliendoci come loro partner per le attività a performance, su 30 di queste lavoriamo in esclusiva”.

Un business fatto di persone: un team di 30 professionisti del settore del marketing digitale, che gestisce clienti appartenenti a tutte le categorie merceologiche, dalla moda, ai viaggi, alle telecomunicazioni. Con 5 miliardi di euro in volumi di transazioni, zanox raccoglie la fiducia di clienti come Amazon buyvip, Mediaset Premium, Hoepli, Ibs, Uci Cinema, Ticket One, Cariparma, Zalando, Expedia.

Zanox dopo aver portato nel nostro Paese una vera e propria rivoluzione e un mindset del tutto nuovo, spostando il focus dai canali alle performance e quindi ai risultati, si prepara a rivoluzionare la propria tecnologia. Lo spostamento degli utenti verso il mobile e il tracking multicanale sono due delle principali sfide che investono il nostro mondo. Il mobile è diventato il mezzo principale d’accesso a internet e, per l’anno in corso il 71% del consumo di internet avverrà tramite dispositivi mobili (dati Zenith).

“Diventa fondamentale per piccole e grandi aziende attrezzarsi per monitorare dall’inizio alla fine il processo di vendita – spiega Ross -. È in corso una messa a punto completa della nostra piattaforma indirizzata al mobile e al tracking progettata dal nostro team di ingegneri dalla sedi di Londra e Berlino. Dai prossimi mesi sarà  presentata al mercato: la Francia sarà il primo paese, cui seguiranno Italia e Germania. ll lancio di nuove soluzioni tecnologiche ci consentirà di dare una marcia in più ai nostri publisher anche in chiave di internazionalizzazione”.  Nonostante l’aumento di attività da mobile, la crescita non è a scapito del traffico desktop, ma è aggiuntiva.

Peter Loveday, Sheyla-Biasini, Adam Ross e Mark Walter

Peter Loveday, Sheyla-Biasini, Adam Ross e Mark Walter

“Una conoscenza approfondita supporta gli inserzionisti nel pianificare gli investimenti, aiutandoli a inviare il messaggio giusto al dispositivo giusto – sottolinea Sheyla Biasini, country manager Italia zanox -. Tra gli altri obiettivi di zanox per i prossimi mesi ci sono la focalizzazione sul settore pharma e foo, e Gdo. Per il prossimo periodo ci attendiamo una vendita flash sales, legate alla geolocalizzazione, che sta investendo tutti i campi del made in Italy”.

Zanox, che ha il suo quartier generale a Berlino e comprende anche le società Affiliate Window ed eprofessional; opera in Italia dal 2005, con sede a Milano. Il network leader in tutta Europa nel performance marketing, che possiede nel proprio dna la forza dell’innovazione e del cambiamento, è riuscita a trasmettere questi valori anche negli eventi: zanox ha fatto parlare di sé organizzando nella giornata di martedì 14 giugno un evento davvero unico dedicato ai suoi clienti.

Il Castello Sforzesco, dalle 16 in poi, ha accolto i ‘cacciatori di performance’ zanox: suddivisi in squadre tutti i partecipanti hanno esplorato la città, sfidandosi tra loro e affrontando simpatiche prove. Che si trattasse di rispondere a domande di cultura, sul business zanox, scattare una foto o girare un video, nessuno si è tirato indietro. Hanno partecipato diversi top client appartenenti a varie industry, tra cui Mediashopping, Profumeriaweb, IBS.it, Atahotels, Snapfish, DayBreakHotels, UCI Cinemas.

Oltre al country manager zanox Italia e al team zanox, hanno presenziato anche i tre membri del Board: il ceo Mark Walters, il coo Adam Ross e il cto Peter Loveday, volati in Italia per l’annuale visita nel nostro paese. Dopo aver mostrato il lavoro dei vari gruppi in un video conclusivo e aver premiato i vincitori, è seguito un aperitivo nel cuore del Castello, riservato a zanox in esclusiva.

Un’occasione per divertirsi e fare networking, ma non solo: una guida dedicata ha condotto piccoli gruppi di ospiti a visitare la Pietà del Rondanini, aperta fuori orario solo per gli ospiti zanox. Sponsor d’eccezione sono stati due dei top publisher zanox: Mail&Brands, leader nell’email marketing e Sconti.com, punto di riferimento nel mondo voucher code in Italia. Entrambi sono stati in tutto e per tutto parte attiva della giornata.

Zanox-53