F1, Rai Pubblicità in pole position al Gran Premio d’Europa di Baku

14 giugno 2016

Dopo il successo del Gran Premio di Monaco, che Rai ha trasmesso in diretta domenica 29 maggio registrando ascolti con una media di 6.200.000 telespettatori e uno share del 34% sul target individui (fonte Auditel/Nielsen TAM), il Mondiale di F1 prosegue la sua corsa con il Gran Premio d’Europa. La pista, un nuovo circuito cittadino progettato dall’architetto tedesco Hermann Tilke, porterà la gara automobilistica per la prima volta nel cuore del città di Baku.

Rai Pubblicità promuove con un’offerta commerciale crossmediale declinata su tutti mezzi assicurando agli investitori una copertura completa. Sul fronte televisivo, la concessionaria mette a disposizione i contenuti editoriali dedicati su Rai1, Rai2 e Rai Sport, tra cui le prove e la gara in diretta, con una proposta che prevede spot in break, top race, spot flash, split screen, channel box e advideo oltre alle consuete telepromozioni da 60”.

Per la radio, le competizione sarà on air e in streaming live su Rai Radio 1 e gli sponsor potranno scegliere tra ad point da 10” e da 3 promotail al giorno dal lunedì al venerdì. Sul fronte digital, invece, le iniziative coinvolgeranno tutti i canali digitali di Rai. Approfondimenti, risultati, classifiche, foto gallery e video on demand saranno infatti disponibili sul sito di Rai Sport mentre il sito Rai.tv ospiterà la diretta e le clip video in modalità on demand.

Sulla piattaforma Rai Replay e sull’app Rai.tv per Smart tv sarà possibile, invece, rivedere interamente la gara per i 7 giorni successivi alla diretta e guardare le pillole on demand dell’evento. Per chi però non vorrà perdere nemmeno un minuto della diretta e degli on demand della gara anche in mobilità, sarà possibile consultare le app di Rai.tv e Radio Rai.