Europei 2016, il 31% di share per la partita d’esordio. Stasera in campo l’Italia

13 giugno 2016

Il secondo tra i 4 break è stato il più seguito con 5,703 milioni di telespettatori

Ascolti a cura di Initiative

Iniziati venerdì i Campionati Europei di Calcio che sono in programma dalla Francia dal 10 giugno al 10 Luglio con la nuova formula a 24 squadre per un totale di 51 partite (fino al 2012 i partecipanti sono stati sedici). I match, programmati in orari standard (alle 15.00, alle 18.00 e 21.00) sono giocati, nella fase a gironi, in tre città differenti, in modo da permettere al pubblico di vedere in azione squadre sempre diverse e per non consentire, a detta di Platini, ‘a nessuno di godere del cosiddetto fattore campo, giocando più volte in uno stesso stadio’.

Per la prima volta Sky trasmette tutte le 51 partite del torneo, di cui 24 in esclusiva. Dal canto suo la Rai trasmette in diretta e in chiaro 27 partite, tra cui tutte le gare degli azzurri (da tre garantite a un massimo di sette se la Nazionale arriverà in finale). Inoltre, il servizio pubblico può trasmettere gli highlights delle altre 24 gare dopo mezz’ora dal fischio finale. Venerdì il torneo è stato aperto da una cerimonia inaugurale con la musica di David Guetta e il volo delle frecce tricolori sullo Stade de France.

La partita iniziale, giocata venerdì scorso alle 21:00, ha visto la squadra ospitante scontrarsi con la Romania. La Francia ha fatto la sua parte, vincendo 2 a 1, grazie al gol di Payet allo scadere del match (all’89’). Si è, così, sfatata la maledizione che da cinque edizioni vedeva la Nazione ospitante fermata all’esordio. La platea sintonizzata su Rai è stata quasi di 7,6 milioni di telespettatori pari a una share del 31,0%. Il secondo break delle 21,52 è stato seguito da oltre 5,7 milioni di telespettatori, il terzo delle 21,58 ha avuto un pubblico di 5,609 milioni di telespettatori. Tra i main sponsor adidas, Coca-Cola, Carlsberg, Mc Donald’s, Hyundai, Continental, Turkish Airlines.

Grafici-I-articolo-(3)-1

 

 

Grafici-I-articolo-(3)-2

Novità del servizio pubblico per Euro 2016 è il simulcast dei match anche su Rai 4 con il commento della Gialappa’s Band. Il pubblico, durante la partita d’esordio, è stato di 413 mila individui (share dell’1,7%) mentre su Sky (Sky Calcio1, Sky Sport 1 e Sky Sport Mix) l’audience è stata di 1,2 milioni con share del 5,1%. Ben altro scenario ha fatto da sfondo, sabato 11 giugno, alla partita Inghilterra – Russia, giocata a Marsiglia. Inghilterra – Russia ha raccolto su Rai1 5,826 milioni di ascoltatori con una share media del 27,5%, su Sky circa un milione di telespettatori ha guardato la partita (4,9% di share).

Domenica 12 giugno è toccato, invece, alla Germania (detentrice del titolo mondiale) fronteggiare l’Ucraina. Su Germania – Ucraina trasmessa da Rai 1 si sono sintonizzati 5,975 milioni di telespettatori (4,1%). Grande eco anche sui social: su Facebook tra le nazionali più ‘chiacchierate’ troviamo la Francia, una delle favorite alla vittoria finale visto l’alto tasso tecnico della squadra allenata da Deschamps. Il secondo posto è occupato dall’Inghilterra e il terzo dalla Russia ma, non se la cavano male nemmeno Germania e Italia, in quarta e quinta posizione. Su Twitter è stata invece designata una squadra da sogno anche se virtuale: Iker Casillas (5,6 milioni di followers) in porta; Pepe (2,7), Sergio Ramos (7,4) e Gerard Piqué (12,6) in difesa; Gareth Bale (8,3), Cesc Fabregas (8,4), Andres Iniesta (12,6), Eden Hazard (4,5) a centrocampo; Mesut Ozil (11) sulla trequarti; Wayne Rooney (13,1) e Cristiano Ronaldo (43) in attacco. Stasera l’esordio dell’Italia con il Belgio (altra favorita). Gli Azzurri incontreranno, poi, anche la Svezia (il 17 giugno alle 15.00) e l’Irlanda (il 22 Giugno alle 21.00). Stasera l’esordio dell’Italia con il Belgio. Gli Azzurri incontreranno, poi, anche la Svezia (il 17 giugno alle 15.00) e l’Irlanda (il 22 Giugno alle 21.00).

SCARICA L'ALLEGATO