Infinity punta su BuzzMyVideos per coinvolgere i Millennials

10 giugno 2016

Bengu Atamer e Paola Marinone, co-founders BuzzMyVideo

Infinity, la piattaforma di videostreaming di Mediaset ha scelto BuzzMyVideos per la realizzazione di una campagna su YouTube rivolta al pubblico dei Millennials, con l’obiettivo di aumentare brand awareness e abbonati tra gli utenti di questo segmento. Il progetto ha prodotto un tasso di engagement/views dell’11,7%.

Il successo della campagna si è basato soprattutto sulla produzione di contenuti originali, pensati ad hoc per il pubblico in target, da parte dei video creators coinvolti, con una strategia finalizzata a ottenere obiettivi misurabili in termini di views e interazioni. L’approccio data driven di BuzzMyVideos permette di elaborare strategie orientate a risultati misurabili, andando oltre la logica del YouTube-testimonial.

Dopo aver effettuato una ricerca approfondita sul pubblico di riferimento, sulla base delle linee guida condivise da Infinity, BuzzMyVideos ha individuato all’interno del proprio network i migliori talenti associati ai temi più amati dai Millennials – gaming, entertainment, beauty, comedy, etc. – scegliendo tra questi i creators più in linea con gli obiettivi di marketing indicati. Attraverso un approccio innovativo e orientato ai risultati, applicato per la prima volta sul mercato italiano, la campagna ha raggiunto una target audience di 1,8 milioni di utenti.

I creators sono stati chiamati a produrre i contenuti in sinergia con le linee guida di Infinity, ma senza allontanarsi dallo stile del singolo canale e quindi in linea con le aspettative e il rapporto instaurato da tempo con il pubblico di ognuno. A ogni creator è stato fornito un promo code da condividere con il proprio pubblico, insieme al supporto necessario per la realizzazione di branded content videos da caricare sul proprio canale e video shoutout per aumentare traffico ed engagement sui video promozionali.

La trasmissione di sessioni in livestreaming per coinvolgere in maniera ancora più diretta i propri follower ha permesso di incrementare notevolmente la partecipazione attiva dei ragazzi con oltre 30 mila commenti, likes e condivisioni. L’intera campagna, programmata sull’arco di un mese intero, ha registrato 265 mila views, con una retention del 50%, un’esposizione media del brand, per video, pari al 30,63% e una durata totale, su 10 video prodotti, di oltre un’ora e ventitré minuti: valori superiori rispetto a quello conseguiti con un video pubblicitario.

“Campagne di native advertising in video come quella fatta con Infinity, dimostrano come si possa innovare nel linguaggio, raggiungendo il proprio target audience in maniera mirata, e allo stesso tempo misurarne i risultati in termini di ritorno sull’investimento”, ha commentato Paola Marinone, co founder di BuzzMyVideos.