PepsiCo, nuovo look per Pepsi. Gatorade torna on air da giugno

9 giugno 2016

L’Ad Marcello Pincelli: “In leggera crescita il budget media totale dell’azienda per il 2016”

di Cinzia Pizzo


Nuovo look per la bottiglia Pepsi. Il brand, parte della multinazionale PepsiCo, ha annunciato il lancio nazionale del rinnovato packaging che arriva in tutta Italia contestualmente dopo essere stato presentato in altri paesi europei.

L’Italia sarà la prima in Europa ad applicare la nuova shape a tutti i formati della linea PET (5cl, 1,25L, 1,5L, 1,75L e 2L) e a tutte la varianti di gusto, da Pepsi Regular a Pepsi Max (la cola senza zucchero), passando per Twist (la cola con limone), Boom (la cola senza caffeina) e Light.

Il nuovo pack è contraddistinto da una forma più fresca, pur restando familiare. Le onde, le curve e l’inclinazione verticale sono sempre state caratteristiche intrinseche di Pepsi per esprimere la personalità di un marchio proiettato verso il futuro: la nuova curva ha un tocco moderno e tridimensionale, il suo motivo sfaccettato è sezionato a metà, cosa che lo rende più simmetrico di una spirale tradizionale. Il design finale è dinamico e pratico.

Marcello Pincelli

Marcello Pincelli

La nuova bottiglia, il più tangibile punto di contatto tra brand e consumatori, rappresenta una tappa della campagna di marketing mondiale ‘Live For Now’ e si inserisce nel piano di comunicazione 2016 che vede il marchio Pepsi protagonista delle strategie aziendali come ha spiegato ieri a Milano in conferenza stampa Marcello Pincelli, direttore generale e amministratore delegato di PepsiCo Beverages Italia: “Si tratta di un rilancio strategico, assolutamente in linea con le caratteristiche di un brand costantemente volto all’innovazione, e che da sempre ha un occhio di riguardo sia per il design che per la funzionalità – ha spiegato il manager -. La nuova bottiglia è parte di un anno importante, iniziato con la presenza di Pepsi alla Milano Design Week con il progetto #MixItUp, uno spazio interattivo dedicato alle creazioni di design realizzate in collaborazione con grandi talenti. Il maggior investimento si è realizzato nel primo semestre dell’anno con la sponsorizzazione della UEFA Champions League, frutto dell’accordo triennale sancito nel 2015, e culminato nell’evento realizzato per la finale milanese. Per l’estate il marchio si legherà a eventi musicali , il Market Sound a Milano e Rock in a Roma, con attività di sampling. In fase di valutazione le iniziative dell’ultimo trimestre, quando potremmo tornare in comunicazione con la campagna pubblicitaria dedicata alla UEFA Champions League, già on air nei primi mesi dell’anno in tv, affissione e web”.

A cura di OMD la pianificazione media delle campagne Pepsi e di tutti i marchi del Gruppo. Tra i più noti in Italia Lipton Ice Tea, brand a cui l’azienda dedica principalmente “una comunicazione digitale sviluppata attraverso contest online e iniziative social”, e Gatorade che tornerà on air nella seconda metà di giugno con una campagna pubblicitaria declinata in tv e sul web. Testimonial del nuovo flight, sviluppato a livello internazionale con adattamento locale, due campioni dello sport: Serena Williams e Usain Bolt.

A firmare la campagna Dlv BBDO, partner creativo a livello internazionale, mentre in Italia è affidato a Tribe l’incarico social e digital del segmento beverage (Pepsi, Gatorade e Lipton Ice Tea).

“Il digital è un mezzo decisamente in linea con il target di Pepsi e nel piano media ormai ha conquistato una quota del 30% accanto ai media classici” ha spiegato Pincelli. Pur non rilasciando cifre, l’Ad ha indicato “una leggera crescita del budget media totale dell’azienda per il 2016”.

Positivi i risultati di vendita in Italia per Pepsi, la cui quote di mercato “dal 2014 sono sempre cresciute. Secondo gli ultimi dati, a volume, nel mercato retail delle cole abbiamo il 17%, mentre nel fuori casa raggiungiamo il 30%”.