FHP porta a circa 6 milioni di euro il budget media 2016 a sostegno del brand Vileda

19 maggio 2016

Da luglio debutta la creatività di Herezie per lo spot dedicato al nuovo SuperMocio 

di Cinzia Pizzo

Con l’obiettivo di sostenere il brand Vileda, FHP, filiale italiana del gruppo tedesco Freudenberg Home and Cleaning Solutions, stanzia per il 2016 un investimento medio totale di 6 milioni di euro, incrementando il budget del 40% rispetto al 2015. Una pianificazione, a cura del centro media Mec Italy, che vede primeggiare la tv, mezzo a cui viene destinato “il 90% del budget, con campagne televisive multichannel sulle principali emittenti in target con i responsabili di acquisto” spiega a Today Pubblicità Italia

Carla Sollai

Carla Sollai

Carla Sollai, Shopper & Trade Marketing Manager di FHP.

Il 2016 di Vileda si è aperto con la campagna televisiva dedicata a Magical, il sistema per prevenire la formazione di sporco e calcare, seguita dalla campagna di Actifibre, la nuova generazione della microfibra, on air da fine febbraio per due settimane e con un secondo flight in programmazione per fine maggio. A marzo la pianificazione televisiva è stata dedicata a Windo Matic, innovativo aspiragocce elettrico per la pulizia di vetri, finestre e specchi , mentre tra fine aprile e la prima settimana di maggio è stato on air lo spot tv di  100°C Hot Spray, l’innovativo lavapavimenti con acqua ad alta temperatura senza fili.

La creatività di queste  quattro campagne porta la firma dell’agenzia tedesca Jung Von Matt.

L’innovazione dedicata a  SuperMocio, icona del marchio specializzato in pulizia per la casa, segnerà invece il debutto creativo di Herezie, l’agenzia fondata da Andrea Stillacci, Luc Wise e Pierre Callegari che a fine 2015 si è aggiudicata l’incarico paneuropeo per la comunicazione dei prodotti Vileda.

“SuperMocio è la grande novità dell’anno, un ritorno anche in termini di comunicazione con il primo flight della campagna on air dal 10 luglio sui principali canali tv firmato dal nostro nuovo partner creativo – dichiara Carla Sollai -. Ancora in definizione, invece, il piano media del secondo semestre”.

Il restante 10% del budget è riservato all’attività web, con iniziative di online advertising, SEO e social “rivolte principalmente ai prodotti elettrici e sviluppate anche parallelamente alla comunicazione offline” prosegue la manager. Partner di FHP per la strategia social è Mosaicoon, per la pianificazione SEO è la web agency Digital Mind.