Wpp, ricavi in crescita del 10,5% nel primo trimestre 2016

29 aprile 2016

Martin Sorrell

Nei primi tre mesi dell’anno Wpp, il gruppo guidato da Sir Martin Sorrell, ha registrato ricavi pari a 3.076 miliardi di sterline, in crescita del 10,5%; incremento che a perimetro omogeneo, escludendo l’impatto di acquisizioni e fluttuazioni monetarie, è pari al 5,1%.  Il new business vale 1,779 miliardi di dollari, contro il miliardo dell’omologo 2015. Nel primo trimestre 2016, oltre il 38% dei ricavi del Gruppo è arrivato da direct, digital e interactive, dato che supera dell’1%  quello dell’anno precedente e che si avvicina molto all’obiettivo strategico dei prossimi 5 anni del 40-45%.

Il risultato di Wpp è stato sostenuto in particolare dalla forte crescita negli Stati Uniti (con un +6,9% la regione che mette a segno l’incremento maggiore), nel Regno Unito e nell’Europa occidentale (+4,4%). Continente, l’Europa, che cresce con l’eccezione di Italia, Paesi Bassi, Norvegia e Grecia, e in cui Germania, Scandinavia, Turchia e Irlanda registrano un risultato ben al di sopra della media.

Per Asia Pacifico, America Latina, Africa & Medio Oriente e Europa centrale e orientale  ricavi a +3,4%, crescita uguale a quella dei primi nove mesi del 2015, ma più debole rispetto all’ultimo trimestre dello scorso anno. Relativamente ai settori, i più forti sono stati advertising e media e branding & identity, healthcare e comunicazione specialistica (inclusi, appunto, direct, digital e interactive). Il gruppo punta a una crescita organica per l’anno in corso superiore al 3%.