Ferretti Group sceglie di navigare con Akamai

28 aprile 2016

Ferretti Group, leader mondiale nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht e navi da diporto, ha scelto Akamai (Akamai Technologies) per accelerare il suo sito web collaborando con il partner storico Arturai.

Usando le soluzioni web performance di Akamai, il Gruppo nautico potrà offrire ai visitatori di tutto il mondo un’esperienza web ottimale su ogni dispositivo e, in particolare, rispondere al trend che porta i clienti a interagire mediante dispositivi mobili. Ferretti Group controlla un portfolio di brand prestigiosi quali Ferretti Yachts, Riva, Pershing, Itama, Mochi Craft, CRN e Custom Line.

I siti del Gruppo sono uno dei principali punti di contatto con i clienti nonché uno dei canali primari per affermare l’immagine dei diversi brand del gruppo. La decisione del Gruppo di implementare le soluzioni Web Performance di Akamai ha seguito la scelta di offrire un sito web in linea con le aspettative degli utenti. Arturai, partner di Akamai in Italia e altri Paesi europei, ha avviato l’implementazione delle soluzioni Akamai nel luglio 2015 raggiungendo subito risultati significativi. Grazie ad Akamai, Ferretti Group ha potuto ridurre a livello globale i tempi di risposta del sito, riducendo l’uso di banda e allo stesso tempo incrementando il traffico, proteggendo l’immagine dei suoi brand globali.

“Il nostro sito e le gallerie video giocano un ruolo importante nel nostro business. Per i clienti di tutto il mondo visitare le nostre property online è un modo per iniziare a familiarizzare con i nostri prodotti prima di vederli dal vivo, ad esempio durante le esposizioni, o per approfondirne la conoscenza in funzione di un possibile acquisto – spiega Gliuliano Capizzi, cio del Gruppo Ferretti -. L’adozione della Akamai Intelligent Platform ci ha permesso di offrire prestazioni web eccezionali proteggendo allo stesso tempo l’immagine del nostro marchio. Dopo avere implementato la soluzione Akamai  – prosegue Capizzi – siamo ora in grado di variare la capacità a seconda delle esigenze per soddisfare le aspettative degli utenti e allo stesso tempo ridurre i rischi per la sicurezza. I problemi di distribuzione, ad esempio, sono stati risolti immediatamente e i tempi di caricamento delle pagine e di visualizzazione dei video migliorati notevolmente”.