Linus: “La nuova Audiradio? Vorrei dati annuali più tempestivi”

27 aprile 2016

linus

di Claudia Cassino


A proposito della nascita della società Tavolo Editori Radio, che porterà nel 2017 a un nuovo sistema di rilevazione dell’audience radiofonica, Linus dice di essere “alla finestra”. In attesa di capire che cosa accadrà, il numero uno di Radio Deejay si augura comunque che la nuova indagine sia “più tempestiva nel comunicare i dati annuali”.

“Dal mio punto di vista sono i più utili, ma arrivano sempre fuori tempo massimo – commenta Linus, a margine della presentazione dell’evento Radio Deejay XMasters -. Di solito il rilascio dei dati annuali di ascolto avviene a febbraio dell’anno successivo, ma per una radio di programmi come la nostra il periodo migliore sarebbe già maggio/giugno, nel momento in cui studiamo il nuovo palinsesto”.

Quanto al dilemma metodologico meter sì, meter no, il pensiero di Linus è in linea con quello degli editori che hanno costituito il tavolo, preferendo un’indagine telefonica all’uso esclusivo del meter. Di sicuro, osserva, la radio ha vissuto in questi anni in una sorta di “limbo meraviglioso” rispetto alla televisione, in cui i dati di ascolto mattutini “sono un incubo che impedisce qualsiasi cambiamento”.

La radio, invece, può permettersi di sperimentare. La prossima estate, per esempio, sulle frequenze di Deejay “saranno introdotte nuove voci e sperimenteremo, nel mese di agosto, una coppia inedita che trasmetterà da Riccione nella fascia oraria 17-20: Federico Russo e Alessandro Cattelan, per la prima volta The Voice e X Factor insieme”, conclude Linus.


Nasce Radio Deejay XMasters, tre appuntamenti estivi tra musica e sport

MANIFESTO2016Dopo essere stata per due anni media partner dell’evento XMasters – Action Sport Music Show, Radio Deejay diventa title sponsor della manifestazione estiva che unisce musica e sport. Nasce così Radio Deejay XMasters: la nuova edizione, la quinta, toccherà le spiagge di Pescara (dal 23 al 26 giugno), Senigallia (dal 14 al 17 luglio) e Riccione (dal 27 agosto al 4 settembre).

In ogni location sarà allestito un vero e proprio villaggio dove sarà possibile assistere e praticare una serie di sport non convenzionali come kite surf, wake board, sup, skate board, motocross freestyle, slackline, paracadutismo, ma anche attività come hip hop, zumba, crossfit e acquagym. Ogni tappa, inoltre, avrà quattro serate di musica e spettacoli: apertura Village Night (giovedì), concerti e djset (venerdì e sabato) e festa di chiusura (domenica).

Nata nel 2012 da un’idea di Simone Conti e Michele Urbinelli, XMasters è cresciuta anno dopo anno arrivando a totalizzare nel 2015 ben 40.000 partecipanti provenienti da tutta Italia. Media partner dell’edizione 2016 saranno i magazine Riders e Urban, di Edizioni La Mode Illustrée (divisione di Biblioteca della Moda, di cui è chairman Diego Valisi, vedi notizia).

Tra gli sponsor di rilievo, Jeep che ha deciso di affiancarsi all’evento per la seconda volta consecutiva proprio nell’anno in cui si festeggiano i 75 anni del brand.

“Di solito siamo restii ad abbinare il marchio di Deejay a eventi non prodotti da noi – ha sottolineato Linus, direttore di Radio Deejay – ma in questo caso XMasters rappresenta a pieno i valori della radio”. Anche per Jeep non si tratta solo di una sponsorship, ma di “una vera e propria partnership”, ha aggiunto Emiliano Usai, Events Manager per l’Italia del marchio automobilistico del Gruppo FCA.

“Lo scorso anno abbiamo effettuato 2.000 test drive sulla spiaggia, con un ottimo ritorno per il marchio. Quest’anno stiamo studiando una promozione che permetterà ai partecipanti alle gare di XMasters di ottenere fino a mille euro di sconto nei 15-20 giorni successivi all’evento”.