Facile.it compie 5 anni e incrementa il budget con planning di Omni@

21 aprile 2016

Mauro Giacobbe

di Laura Buraschi


Dal 2011 a oggi Facile.it è passato da tre a nove aree di business (assicurazioni, mutui, prestiti, conti e carte, pay tv, gas e luce, ADSL, tariffe telefoniche e codici sconto) e ha quasi quintuplicato il numero dei dipendenti, da 42 a 190.

“Siamo consapevoli che in Italia ci sia ancora moltissimo da fare quando si parla di web – dichiara Mauro Giacobbe, amministratore delegato di Facile.it -. Nel nostro Paese solo il 10% degli assicurati compra la polizza online, mentre in Germania si arriva al 20% e in UK al 50%. Ciò indica come ci sia un grosso margine di crescita che noi possiamo e vogliamo sfruttare”.

Proprio per mantenere alta l’attenzione del pubblico e intercettare nuovi potenziali utenti, la comunicazione è un aspetto cruciale per Facile.it.

“Nel corso del 2016 saremo in pianificazione per circa 30-33 settimane, sia offline che online” conferma Marco Giorgi, direttore marketing di Facile.it. Attualmente è in onda lo spot firmato da Nadler Larimer & Martinelli. “Nel secondo semestre potrebbe esserci un nuovo soggetto” aggiunge Giorgi.

Dall’inizio dell’anno è stato scelto un centro media, Omni@: “Prima ci occupavamo noi internamente di questo aspetto – aggiunge Giorgi – ora invece continuiamo a seguire il buying mentre la strategia e il planning sono studiate insieme al centro media”.

I mezzi scelti sono ovviamente il web, la radio e la tv: quest’ultima dovrebbe avere un incremento nel media mix intorno al 10-15% per il 2016. “L’anno scorso abbiamo chiuso con un totale di investimenti a quota 18 milioni di euro. Quest’anno ci sarà sicuramente un incremento” conclude Giorgi.

L’azienda, che ogni mese riceve 1,5 milioni di visite da desktop e 1 milione da mobile, ha commissionato a mUp Research un’indagine sulla propensione al risparmio degli italiani, che è stata realizzata nel mese di febbraio attraverso 1402 interviste online. È emerso che nell’ultimo anno circa 24 milioni di italiani dichiarano di essere riusciti a tagliare le proprie spese, in media di 625 euro l’anno. Il 57% di questi risparmiatori ha ottenuto questo risultato grazie ai comparatori e alle offerte online.

“Abbiamo calcolato che, dal 2011, il risparmio totale permesso agli utenti di Facile.it è stato pari a 260 milioni di euro – ha dichiarato l’ad Mauro Giacobbe -. Limitandoci alla sola Rc auto e al solo 2015, confrontando i dati ANIA con i preventivi disponibili su Facile.it, il risparmio per ogni polizza auto è stato pari in media a 88 euro, con picchi superiori ai 2000”.

Il sito è leader nel confronto di tariffe di assicurazione auto con circa il 70% di quota di mercato: ogni mese vengono stipulate su Facile.it 50.000 polizze. I mutui erogati in 5 anni sono stati oltre 5000, per un valore complessivo di oltre 590 milioni di euro.

Facile.it_su cosa si risparmia