Google: First Look di DoubleClick apre a tutti i publisher

18 aprile 2016

Jonathan Bellack

“Sono cominciati i test per una nuova tecnologia che aiuterà i publisher a gestire il rendimento su exchange multipli e piattaforme lato supplier (SSP) – si sottolinea in una nota -. Le offerte in allocazione dinamica permetteranno ai publisher di invitare piattaforme affidabili di terze parti a proporre prezzi in tempo reale utilizzando gli standard del settore”.

Tra i partner exchange coinvolti: Rubicon Project e Index Exchange. Tra i publisher: About.com, Hearst, Meredith e Zillow. Alcuni mesi fa Google aveva annunciato la versione beta di DoubleClick for Publishers First Look ed effettuato i test con più di 200 clienti.

“Publisher come Time Inc., Gannett, Grupo Zeta, Gumtree, Sankei Digital, Scripps e Zoopla hanno visto aumentare i loro ricavi con percentuali a doppio zero”, dichiara Jonathan Bellack.

Mentre First Look permette ai publisher di aumentare i ricavi che derivano dagli acquirenti interessati a massimizzare le performance, le offerte su exchange in allocazione dinamica permetteranno ai publisher di invitare piattaforme affidabili di terze parti e SSP a proporre prezzi in tempo reale utilizzando gli standard per le offerte in tempo reale del settore.

“Questi prezzi verranno valutati insieme alle offerte disponibili su DoubleClick Ad Exchange e alle campagne in prenotazione dei publisher – continua Bellack -, per scegliere l’inserzione con il rendimento più alto. Questo tipo di offerte danno ai publisher anche il vantaggio di un report unico e accurato sui ricavi ottenuti da ciascun exchange/SSP. E, proprio come First Look, le offerte su più exchange funzionano senza alcun bisogno di codice aggiuntivo lato cliente. Google sta lavorando a questa tecnologia con piattaforme exchange anche con gruppi selezionati di publisher tra cui Hearst, About.com, Meredith Corporation e Zillow.

Prima di estendere l’offerta ad altri partner, “valuteremo i risultati di questi test e consulteremo gli acquirenti, i venditori e gli exchange/SSP che stanno partecipando – precisa Bellack -, per assicurarci che questa soluzione aiuti il marketplace della pubblicità programmatica a crescere e prosperare”.

Google lancia due nuove funzioni per aumentare le possibilità di ricavo dei publisher, senza compromettere l’esperienza di navigazione degli utenti: First Look di DoubleClick for Publishers aperta a tutti i publisher e allocazione dinamica aperta alle offerte su piattaforme exchange di terze parti. Grazie alla potenza dell’offerta in tempo reale (RTB) e all’efficienza delle connessioni lato server, le due nuove funzioni rappresentano l’impegno di Google per creare un ecosistema pubblicitario sostenibile, senza necessità di aggiungere codice lato cliente né di allungare i tempi di attesa. First Look permette ai publisher di mettere a disposizione il 100% della loro inventory per offerte in programmatic – anticipando anche sponsorship e reservation.
“Con il passaggio al mobile, i publisher hanno solo una frazione di secondo per mostrare l’inserzione più rilevante e meglio pagata, per poter massimizzare il loro rendimento complessivo – commenta Jonathan Bellack, Director of Product Management, DoubleClick -. Le ricerche mostrano che un solo secondo in più di caricamento su mobile comporta un aumento del 58% nella frequenza di rimbalzo – sottolinea Bellack -. È per questo motivo che abbiamo lavorato a due nuove funzioni che fanno uso della potenza dell’offerta in tempo reale e dell’efficienza delle connessioni lato server, per aumentare i ricavi per i publisher senza compromettere l’esperienza di navigazione dell’utente. Inoltre maggiori ricavi senza aggiungere codice lato cliente né allungare i tempi di attesa”.