Assocom e Instagram svelano il dietro le quinte delle agenzie con #instagency

11 aprile 2016

Emanuele Nenna

di Andrea Crocioni


Assocom e Instagram lanciano #instagency, un’iniziativa pensata per raccontare la vita quotidiana in agenzia attraverso le immagini personali di chi ci lavora. Dalla ‘grande opportunità’ del venerdì pomeriggio alla scrivania più creativa dell’ufficio, dalla riunione incubo alla soddisfazione per un premio: i professionisti della comunicazione sono invitati a catturare gli aspetti più nascosti, originali, divertenti ed emozionanti del loro day by day e a postarli sul popolare social network utilizzando l’hashtag #instagency.

“Vogliamo lanciare a chi lavora in agenzia questo spunto perché racconti la propria vita professionale attraverso il canale digital che meglio di tutti consente unacondivisione ‘in diretta’ di esperienze e di emozioni”, ha spiegato Emanuele Nenna, Vice Presidente di Assocom. E ha aggiunto: “Quello della vita d’agenzia è sicuramente un tema che deve stare a cuore a un’assocazione rappresentativa come la nostra. Questa operazione estemporanea serve a raccontare il dietro le quinte, tutto il lavoro che sta dietro le insegne dei brand e per farne emergere il valore all’esterno. Ma un’iniziativa come questa rientra anche nel piano di promozione di pratiche corrette. Non dobbiamo fermarci solo alla gestione delle gare, ma essere consapevoli di cosa accade all’interno delle nostre agenzie. Sono convinto che la buona comunicazione nasca in strutture che gesticono in maniera corretta i rapporti lavorativi e dove si promuovono cultura e formazione. Non si può prescindere da questo”.

Con #instagency, dunque, Assocom va a sviluppare ulteriormente quel piano di promozione della cultura della comunicazione che negli ultimi anni ha rappresentato un tavolo di incontro con l’Art Directors Club Italiano, portando nel 2014 alla nascita di IF!. Proprio in occasione della seconda edizione del Festival, lo scorso novembre, era stata annunciata la nascita del premio ‘Best agency to work’. “Abbiamo lanciato un’indagine durante la tre giorni milanese – ha chiarito Emanuele Nenna –  per stabilire quali debbano essere i parametri di valutazione per selezionare l’agenzia capace di garantire il migliore ambiente di lavoro. Il processo arriverà a compimento in occasione della terza edizione di IF! con l’assegnazione del premio”. Intanto, #instagency rappresenta un ulteriore momento di collaborazione fra Assocom e Facebook, una partnership che secondo il Vice Presidente dell’associazione è destinata a svilupparsi proprio nell’ottica di un comune interesse sul fronte della formazione.

“Con #instagency – ha continuato – ci aspettiamo di raccogliere molte belle storie, per tratteggiare un ritratto contemporaneo di cosa è oggi la nostra professione. Non è solo un esercizio estetico, ma anche un modo per mettere al centro le persone che questo mondo lo vivono tutti i giorni, con luci e ombre. Un aspetto interessante è che per una volta i professionisti sono chiamati a esprimere la loro creatività non per un brand ma per loro stessi”.

Il progetto verrà lanciato il 21 aprile alle 9,30, durante un Breakfast Brief al TAG di Milano, nel quale Julie Pellet e Niran Vinod, rispettivamente Business Development Lead e Creative Strategist di Instagram, e il famoso Instagrammer Benedetto Demaio, sveleranno a un numero chiuso di invitati alcuni dei segreti del successo sul social network. Una sessione di training di alto livello professionale, per aggiungere alla parte ludica dell’iniziativa un contenuto formativo indispensabile per chi con Instagram lavora ogni giorno.

Sylvain Querne Head of Marketing Communications, Southern Europe, di Facebook e Instagram, ha commentato: “Il potere delle immagini è centrale per Instagram, una piattaforma visuale dove le persone vengono per trovare ispirazione ed esprimere le loro sensazioni e i momenti più veri e originali del loro vissutoquotidiano. I nostri strumenti e la nostra famiglia di app creative sono pensati per rendere la comunicazione visiva ancora più stimolante ed efficace, aiutando tutti gli utenti a dare vita a storie ed emozioni. Siamo quindi molto contenti di lanciare con Assocom questa iniziativa pensata i professionisti della creatività, che è uno dei pilastri fondamentali di Instagram”.

L’iniziativa terminerà con l’evento-party del 19 maggio, in cui troveranno spazio gli scatti che meglio avranno raccontato la vera vita di un’agenzia di comunicazione contemporanea. La partecipazione a Instagency è aperta ai singoli professionisti che lavorano in un’agenzia di comunicazione in Italia. È possibile iscriversi al Breakfast Brief inviando una mail a info@assocom.org entro il 15 aprile. L’evento di lancio è a numero chiuso, mentre non sono previsti limiti al numero di partecipanti all’iniziativa online.

Per tutte le informazioni clicca qui