Hallelujah avvia la fase di Beta Testing di Babiloo

7 aprile 2016

Hallelujah, in collaborazione con il suo partner tecnologico Delta Askii, ha appena finito di sviluppare l’algoritmo, il motore di calcolo e le interfacce grafiche e interattive di Babiloo (www.babiloo.it), la digital dashboard per il monitoraggio dell’ecosistema digitale dei brand che ha suscitato molto interesse e curiosità allo IAB Forum dello scorso dicembre. Parte ora la seconda fase di questo progetto che traduce i Big Data in Smart Data, ovvero il Beta Testing.

“Siamo orgogliosi e soddisfatti di quello che stiamo realizzando – ha dichiarato Valerio Franco, chief innovation officer di Hallelujah -. Babiloo è un progetto sfidante ma il risultato coincide con gli obiettivi ambiziosi che ci eravamo posti. Non vediamo l’ora che tutti possano scoprire quello che stiamo sviluppando. Ma al momento è una prerogativa dei nostri Beta Tester”.

Le persone coinvolte nel Beta Testing sono 29, selezionate all’interno di aziende di largo consumo e di agenzie di comunicazione. Sono liberi ancora solo 5 posti. Per proporre la propria candidatura e scoprire in anteprima il prodotto di business intelligence bisogna scrivere a: info@babiloo.it. La prima release di Babiloo aggregherà i dati riguardanti Population, Reach e Interaction di 6 social network per ogni brand (Facebook, Instagram, Twitter, Google Plus, Linkedin e YouTube), oltreché gli analytics nativi di ogni brand: website ed eventuali app.

Sarà presente anche la funzione di Competitive Index, con l’analisi dell’universo fino a 10 brand concorrenti per disporre finalmente di benchmark competitivi qualificati. A seguire, ovvero nella seconda release del prodotto, sarà disponibile anche la sezione degli influencers, con l’individuazione di quei profili potenzialmente più interessanti sia per il brand sia per il settore di riferimento.