Banzai lancia il Native Advertsing con White Label

6 aprile 2016

Per la comunicazione di lancio del Native Advertising, Banzai sceglie White Label, che ha creato la nuova campagna mantenendo sempre una sottile e tagliente ironia in modo che fosse chiara e di forte impatto.

Il soggetto della campagna, richiamando quello istituzionale dell’aquila la cui head recitava ‘Lead don’t cip cip’, è un lupo che, travestito da pecora, ci guarda sornione e soddisfatto in mezzo a un gregge di ignare pecore. La head della campagna è ‘The power of the Native Advertising’. Come progetto collateral è stato studiato un gadget per creare un maggior engagement con il target di riferimento.

Insieme alla società Zappar di Londra è stata progettata una t-shirt in Augmented Reality. I possessori delle t-shirt avranno sul petto un gruppo di simpatiche pecore, attraverso l’app potranno far comparire il lupo dando via a un’ironica animazione che si concluderà con la possibilità di scattarsi un selfie proprio in compagnia del lupo stesso e successivamente condividerla sui principali social.