Sky Online pronta a diventare Sky Now TV

30 marzo 2016

La conquista del web passa soprattutto dalla tv. Per contrastare le piattaforme online come Netflix i maggiori broadcaster si preparano a tirare fuori gli artigli. Sky Italia sta preparando il rilancio della sua Internet tv, l’offerta chiamata Sky Online e finora concepita come un assaggio di quella tradizionale da satellite e on demand, dedicata ai telespettatori che non vogliono legarsi con un abbonamento più costoso alla pay tv.

Con l’occasione sarà ribattezzata Sky Now tv, così come si chiama nel Regno Unito dal 2012. La nuova offerta sarà arricchità più da contenuti pay di quella attuale così come un listino rimodulato. Una strategia che permetterà di di mantenersi concorrenziale sia rispetto a operatori come Netflix, sia nel caso i disegni di una Internet tv europea con Vivendi e Mediaset andassero a segno a breve. I tempi, secondo quanto risulta a Italia Oggi, non sono ancora stati definiti, anche se lo studio della comunicazione con cui lanciare l’offerta è a uno stadio avanzato.

Nel Regno Unito Sky Now Tv farà il suo esordio in estate, con un nuovo set top box (il produttore dell’hardware è sempre Roku come in precedenza, la versione sarà la 4) in grado sia di connettersi a Internet, per permettere l’accesso ai canali inclusi nel pacchetto e ai contenuti on demand, sia di ricevere i canali del digitale terrestre. Secondo le indiscrezioni ci saranno tre livelli d’offerta: quella base, quella classica che prevede satellite in HD e on demand e quella top, in cui compariranno anche i canali in Ultra Hd.

Oggi, Sky Online prevede il ticket cinema con 750 titoli on demand e 8 canali Sky Cinema a 9,99 euro al mese. Per il calcio il prezzo è di 19,99 al mese.