Poligrafici Editoriale: accordo tra SpeeD e OPQ. Dal 23 aprile in edicola Il piacere della lettura

25 marzo 2016

Andrea Riffeser Monti, vicepresidente e ad di Poligrafici Editoriale

La Poligrafici Editoriale ha presentato ieri i risultati raggiunti dal gruppo nel 2015, annunciando due nuove importanti iniziative. La prima, sul fronte advertising, riguarda l’accordo tra la concessionaria interna SpeeD e la OPQ, Organizzazione Pubblicità Quotidiani Srl, per la raccolta pubblicitaria in Lombardia. La seconda, sul fronte editoriale, è il lancio del nuovo settimanale ‘Il piacere della lettura’ in edicola dal 23 aprile.

“SpeeD e OPQ uniranno le proprie forze per ottimizzare la propria leadership sul mercato. Le due concessionarie, infatti, sono già al lavoro per realizzare un ‘pacchetto Lombardia’, con lo scopo di offrire alla propria clientela l’ottimizzazione della copertura del territorio, e per la realizzazione di iniziative speciali e allegati fuori foliazione condivisi”, ha spiegato Andrea Riffeser Monti, amministratore delegato e vicepresidente della Poligrafici Editoriale. OPQ è detenuta al 50% dal gruppo Sesaab – editore de L’Eco di Bergamo, La Provincia di Como, Lecco, Sondrio – ed Editoriale Bresciana – nota soprattutto per il Giornale di Brescia. In portafoglio anche la Gazzetta di Parma, e – dal 2015 – le testate mensili dell’editore Newspaper Milano (Espansione, BancaFinanza, Il Giornale delle Assicurazioni).

L’accordo servirà a “sviluppare quelle sinergie di cui sono sempre stato sostenitore, indispensabili per affrontare l’evoluzione del nostro settore – ha specificato Riffeser Monti – e rientra nel progetto di riorganizzazione della struttura di SpeeD, la nostra concessionaria di pubblicità, che stiamo concretizzando per concentrarci sempre di più sulle grandi città, Milano, Bologna e Firenze, con l’obiettivo di incrementare considerevolmente la raccolta pubblicitaria su queste piazze strategiche”.

“Sul fronte editoriale – ha proseguito l’ad – dopo il lancio del settimanale dedicato all’economia QN Economia & Lavoro, il 23 aprile ci sarà un nuovo appuntamento in edicola. Il sabato, infatti, i nostri lettori scopriranno Il piacere della lettura, un nuovo settimanale ideato da Bruno Vespa e Andrea Cangini e curato da  Pier Paolo Ciuffi. Un prodotto ricco, stampato su carta migliorata, raffinato ma con contenuti popolari e un taglio divulgativo. Personaggi raccontati con un taglio inedito, articoli e interviste strutturati per invogliarne la lettura, con ricche proposte di approfondimento. Si parlerà di viaggi culturali, cosa si legge all’estero, rapporto e-book/lettura tradizionale, mostre, con un sguardo attento anche al sociale, senza mai perdere di vista l’obiettivo di creare un settimanale che nasce per essere letto da tutti i nostri lettori. Le prime uscite saranno abbinate a titolo gratuito con QN Quotidiano Nazionale, il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno”.

Quanto al bilancio approvato ieri dal cda, l’anno si è chiuso con “un ottimo risultato, specie se confrontato con i valori registrati dagli altri Gruppi editoriali quotati, in quanto l’incidenza del MOL sui ricavi, pari al 8,3%, rappresenta la migliore percentuale del settore editoriale nazionale”, ha aggiunto Riffeser Monti.

In particolare, nel 2015 i ricavi  netti consolidati ammontano a 162,4 milioni rispetto ai 207 milioni del 2014. A perimetro omogeneo, al netto degli effetti delle operazioni non ricorrenti, diminuiscono del 4,2%. I ricavi per la vendita di quotidiani e riviste sono pari a 85 milioni (-3,2%) mentre i ricavi pubblicitari ammontano a 59,7 milioni (-4,9%) di cui 50,3 milioni relativi alle testate cartacee edite dalla Poligrafici Editoriale e 5,3 milioni relativi alla raccolta pubblicitaria online dei siti riconducibili a Quotidiano.net.