Roma capitale mondiale degli innovatori con il TEDX 2016 ‘Game changers’

24 marzo 2016

Guglielmo Lanzani

Una pagina YouTube con oltre 1 miliardo e mezzo di visualizzazioni, oltre 10 milioni di iscritti e quasi 74 mila video relativi agli interventi degli speaker TED caricati in più di 100 lingue. Sono solo alcuni dei numeri più significativi della rete mondiale no profit TED (acronimo di tecnologia, entertainment e design) al quale è legata la terza edizione del TEDXRoma 2016 di scena il 9 aprile all’Auditorium Parco della Musica.

A Roma saranno di scena i ‘Game changers’, 19 tra i migliori ricercatori, artisti, imprenditori provenienti da tutti i paesi del mondo, 19 innovatori, che nei settori in cui operano hanno cambiato le regole del gioco. I loro interventi sul palco, in base al format TED, non dovranno superare i 18 minuti e aiuteranno il pubblico a capire come e dove farà la differenza essere un Game Changer, oggi e nel futuro.

“L’obiettivo è quello di creare una comunità rivolta a divulgare le azioni positive, innovative e costruttive presenti nel mondo, una community speciale sempre in movimento – afferma Emilia Garito, organizer dell’evento -. Quest’anno invitiamo il nostro pubblico a cambiare le regole del gioco, per innovarle, per migliorarle ove necessario; è un invito a non rimanere mai inerti, ma a continuare a rispondere sempre allo stimolo dell’innovazione continua giocando al meglio la partita della creatività e del progresso”.

Parteciperanno Sir David Payne, scienziato, inventore della fibra ottica, Guglielmo Lanzani, coordinatore del Center for Nano Science and Technology (CNST) dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) al Politecnico di Milano, Candace Johnson, imprenditrice ed esperta di telecomunicazioni e satelliti, Derrick de Kerckhove, sociologo, Julien Anfruns,  membro del Consiglio di Stato Francese, esperto di beni culturali, Alessandro Guagni e Lorenzo Bianchi, Modern farmers.

Il TedxRoma 2016 è stato reso possibile grazie al contributo di Econocom, Ford, Gruppo Bancario ICCREA, Ibis (Gruppo Italfondiario), Lavazza, Nh Hotel Group, Jacobacci&Partners. Promoter partner Fondazione Musica Per Roma, Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Media partner Le Macchine Volanti, Griot, I Press.