Dada, nel 2015 utile netto di 1,3 milioni di euro

15 marzo 2016

Il Gruppo Dada chiude l’esercizio 2015 con ricavi consolidati pari a 62,2 milioni di euro in crescita del +4,5% rispetto ai 59,5 milioni di euro riportati nel 2014. L’azienda ha registrato un utile netto consolidato di 1,3 milioni di euro da una perdita di 2,2 milioni dell’anno precedente beneficiando delle operazioni straordinarie effettuate nell’ambito del processo di focalizzazione del gruppo sul core business. Il Mol è salito del 14% a 10,5 milioni con una marginalità sui ricavi del 17%, in miglioramento dal 15% di margine del 2014.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara Claudio Corbetta, ceo di Dada – dei risultati del 2015. In questo esercizio il Gruppo Dada ha riportato un deciso miglioramento in tutte le principali metriche di business, nonostante una crescente complessità del contesto competitivo a livello domestico ed internazionale. Nel corso del 2015 la crescita dei nuovi clienti (+ 32% yoy) e dei nuovi domini (+ 22% yoy), ha permesso al Gruppo di rafforzare la propria quota di mercato, consolidando il posizionamento a livello europeo non solo nel mercato dei Domini, ma anche nel settore dei Server virtuali e dedicati e delle soluzioni per la creazione, gestione e visibilità dei siti web ed e-commerce rivolti alle PMI. Infine, il continuo miglioramento delle attività di supporto e consulenza alla clientela, nonché lo sviluppo del portafoglio dei prodotti offerti hanno permesso di migliorare ulteriormente la retention della nostra base clienti, con metriche in linea ed in alcuni casi anche migliori rispetto ai grandi player internazionali”.

“Il 2015 – afferma Lorenzo Lepri, direttore generale & cfo di Dada- è stato un anno positivo per la storia del Gruppo; grazie all’impegno e al talento delle nostre risorse abbiamo raggiunto gli obiettivi annunciati di crescita organica dei ricavi e della marginalità, nonostante i forti investimenti sostenuti per aumentare la nostra base di clientela internazionale, ponendo così le basi per un ulteriore futuro sviluppo a beneficio di tutti gli stakeholder. Nel corso dell’esercizio si è inoltre concluso con successo il processo di focalizzazione del Gruppo sul core business dei servizi per la presenza e la visibilità online delle PMI europee, progetto avviato da alcuni esercizi e che ha condotto Dada ad essere oggi uno dei principali operatori del settore Domains & Hosting in Europa, con posizioni di rilievo nei mercati maggiormente all’avanguardia tra cui Italia, Regno Unito, Spagna, Francia, Portogallo, Irlanda e Olanda”.

Per l’esercizio 2016 si prevede una crescita organica del volume d’affari ‘mid-single digit’, mentre è previsto che i benefici derivanti dagli investimenti effettuati a partire dalla seconda parte del 2015 e in atto anche nei primi mesi del presente esercizio, si manifesteranno verosimilmente a partire dal secondo semestre, portando ad una crescita della marginalità operativa più che proporzionale rispetto a quella del fatturato soprattutto a partire dal terzo trimestre del 2016.