Ketchum conquista 2 C4F Davos Awards con la campagna S.Pellegrino Young Chef

10 marzo 2016

Andrea Cornelli

In occasione della settima edizione del World Communication Forum di Davos, Ketchum si è aggiudicata due ‘Communication 4 Future Award’ con la campagna S.Pellegrino Young Chef, vincitrice anche della 22ª edizione dell’Events & Relational Strategies GrandPrix, realizzata a quattro mani con l’agenzia YAM112003.

‘Communication of the future’ e ‘Community of the future’ sono le due categorie in cui S.Pellegrino Young Chef si è distinta per questo evento che premia le idee più brillanti per le PR, il branding, la comunicazione e il settore dei media. S.Pellegrino Young Chef è l’unico progetto globale di talent scouting che punta a trovare il miglior giovane chef under 31 del mondo: un’iniziativa multicanale internazionale con forti risvolti locali ed il coinvolgimento di chef di fama internazionale.

Andrea Cornelli, ceo e vp di Ketchum Italia, ha ritirato personalmente a Davos i due riconoscimenti e ha dichiarato: “È una grande soddisfazione per Ketchum aver conquistato questi 2 premi internazionali in un contesto così prestigioso quale è il World Communication Forum. Crediamo molto in questa campagna che ritengo abbia tutte le caratteristiche per essere considerata una campagna di comunicazione del futuro: innovativa, multicanale, internazionale ma allo stesso tempo con specifiche declinazioni locali. Ribadisco, inoltre, nuovamente il grande lavoro di squadra e la sinergia vincente tra Ketchum e YAM112003 che hanno consentito insieme a S.Pellegrino di raggiungere questi grandi successi”.

“Siamo veramente molto contenti. Un’altra vittoria per S.Pellegrino Young Chef – questa volta un premio internazionale. Grazie a tutto il team per il lavoro fatto. Un grande successo ottenuto grazie anche alla collaborazione con Ketchum, prezioso partner di progetto”, ha dichiarato Laura Corbetta, ceo di YAM112003.