Mondadori, Panorama d’Italia riaccende i motori: in 10 tappe il meglio delle eccellenze italiane

9 marzo 2016

Prende il via il 30 marzo da Genova (fino al 2 aprile) la terza edizione di Panorama d’Italia, la live&media experience di Panorama, il newsmagazine diretto da Giorgio Mulè, che racconta l’Italia con iniziative ed eventi in piazza, che celebrano le eccellenze nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e dell’enogastronomia in 10 nuove città italiane da marzo a novembre. Talk show, dibattiti, convegni, spettacoli che nel 2015 hanno attirato 4 milioni di persone.

Dopo la tappa nel capoluogo ligure seguiranno: Macerata (20-23 aprile), Perugia (11-14 maggio), Padova (8-11 giugno), Ravenna (29 giugno-2 luglio), Costiera Amalfitana (itinerante dal 7 al 10 settembre), Cagliari (29 settembre-1 ottobre), Mantova (9-12 novembre) e Trapani (23-26 novembre). Dal 16 al 22 ottobre l’appuntamento ‘speciale’ sarà a Milano per un’intera settimana di eventi e iniziative (16-22 ottobre).

Tra le novità 2016, spicca la partnership con Focus, periodico Mondadori che conta 5 milioni di lettori, che organizzerà due incontri per ogni tappa – uno sull’esplorazione dello spazio e uno sul clima e ambiente – durante i quali i partecipanti potranno vivere un’esperienza di realtà virtuale grazie all’app realizzata in esclusiva per l’occasione da ETT.

“Panorama d’Italia è una scintilla capace di raccontare ‘tutto il meglio visto da vicino’ come recita il nostro claim – ha introdotto il direttore di Panorama Mulè -. Lo scorso anno lo abbiamo spiegato con 400 pagine e 160 ore di live streaming. Lo rifacciamo quest’anno e, grazie alla partnership con Focus, raggiungeremo oltre 9,8 milioni di contatti netti, tra carta e web”.

Tra le iniziative del tour torna Progetto Scuola, che nel 2015 ha permesso a Panorama di regalare 3.500 libri alle scuole italiane coinvolte. Alle imprese innovative è dedicato il concorso ‘90 secondi per spiccare il volo’, che premierà, in ogni città del tour, la migliore start up con una speciale ‘cassetta degli attrezzi’ con strumenti e risorse per sviluppare il business. Si parlerà di formazione e orientamento al lavoro con le università e con HRCommunity Academy Italia. Una parte sarà dedicata alla solidarietà con il rinnovo della partnership con la Lega del Filo d’Oro e con la collaborazione di Cruciani che ha realizzato un braccialetto in edizione limitata venduto in esclusiva durante il tour. E ancora: visite guidate con Vittorio Sgarbi ai monumenti più rappresentativi, un talk show con Alfonso Signorini che intervisterà un personaggio dello spettacolo, un appuntamento con il cinema a cura di Piera Detassis, direttore di Ciak e presidente della Fondazione Cinema per Roma, speciali incontri con scrittori di libri in uscita, show coking a opera dei migliori chef. I principali incontri saranno visibili in diretta su Panoramaditalia.it e sul canale Panorama.tv. Sui principali social network si potranno condividere tutte le impressioni e le esperienze dagli eventi di Panorama d’Italia usando l’hashtag #panoramaditalia. L’account Twitter @panoramaditalia commenterà in tempo reale tutti i momenti più significativi coinvolgendo i protagonisti degli incontri. Solo lo scorso anno gli utenti della community sui social sono stati 276.500, con 2.780.000 visualizzazioni complessive solo su Facebook.

Tra i partner: Autostrade per l’Italia, Cobat, Cruciani, Eicma, Enel, Esselunga, IBM, Invitalia, Poste Italiane, Sicily by Car, Università Telematica Pegaso, e TgCom24 Mediaset. Tappa per tappa, inoltre, sono attive media partnership con i principali quotidiani, tv e radio locali.  ‘Panorama d’Italia’ è realizzato in collaborazione con Triumph Group International, per produzione esecutiva, organizzazione e logistica, mentre la piattaforma e la strategia digitale sono curate da H2H. Per ogni tappa ci sarà una copertura di tre settimane sul settimanale (carta e sito) con il lancio e il racconto a posteriori dell’evento.