Nike sospende i rapporti con Maria Sharapova dopo un test antidoping

9 marzo 2016

Anche Tag Heuer e Porsche rivedono gli accordi con la tennista

Nike, dopo l’annuncio da parte di Maria Sharapova di essere risultata positiva ai test antidoping, ha deciso di sospendere temporaneamente il rapporto di sponsorizzazione con la tennista russa. Sharapova rischia così di perdere un contratto rinnovato nel 2010, della durata di 8 anni e dal valore di 70 milioni di dollari. “Siamo rattristati e sorpresi dalla notizia – ha dichiarato in una nota l’azienda – , ma abbiamo deciso di sospendere il nostro rapporto con Maria Sharapova durante l’inchiesta. Continueremo a monitorare la situazione” .
Vincitrice di cinque prove del Grande Slam, Maria Sharapova dopo la sua dichiarazione sull’assunzione nel 2006 di un farmaco proibito: “ho commesso un grave errore e so che ne pagherò le conseguenze”, è stata tagliata fuori anche Tag Heuer di cui era testimonial. Oltre a Nike e al brand svizzero Tag Heuer, anche dalla casa automobilistica tedesca Porsche hanno fatto sapere che rimanderanno le attività programmate con la signora Sharapova fino a quando la situazione non sarà chiarita. Nel 2014 Porsche l’aveva nominata ambassador ambasciatore di sesso femminile e ha firmato un contratto di tre anni con la casa automobilistica. Maria Sharapova è testimonial anche di American Express, Avon, Evian.