Starhotels si affida a Oliviero Toscani per la nuova campagna ‘Forget Home!’

3 marzo 2016

Si chiama ‘Forget Home!’ la nuova campagna pubblicitaria che il Gruppo Starhotels ha affidato a Oliviero Toscani.

“Starhotels non comunica spesso – dice Elisabetta Fabri, presidente e ad di Starhotels – ma quando lo fa si affida a grandi firme della fotografia internazionale: questa volta tocca a Oliviero Toscani, dopo Helmut Newton. Oliviero ha interpretato alla perfezione il senso di leggerezza, di gioia di vivere, di calda accoglienza che i nostri hotel vogliono comunicare. Starhotels rappresenta lo stile made in Italy, la professionalità e la capacità imprenditoriale della mia famiglia, da oltre trent’anni punto di riferimento nell’ospitalità del nostro Paese. Con questa nuova campagna cerchiamo un modo nuovo di dialogare con i nostri clienti finali”.

“È stato interessante raccogliere la sfida che mi ha lanciato Elisabetta Fabri – dice Toscani- quella di uscire dagli stereotipi della comunicazione ‘alberghiera’ dove si mostra la suite, la piscina. Ho provato invece a riprodurre la ‘magia’ che un luogo di passaggio come un hotel può trasmettere. La mia pubblicità è un invito a ‘uscire di casa’ in un periodo in cui molti ci raccomandano di rinchiuderci nei nostri piccoli e limitati confini domestici, ecco allora il claim ‘Forget Home!’: perché negli Starhotels si sta meglio che a casa”.

Un gruppo di 5 bellissime modelle giocano con la morbidezza di un piumone, domina il colore bianco mentre l’head line è in rosso, come ‘Paris, London, New York e…Italy’ le capitali internazionali dove Starhotels ha aperto, oltre all’Italia. Il Gruppo Starhotels, che ha chiuso il 2015 con un giro d’affari intorno ai 200 milioni di euro con una crescita a due cifre rispetto al 2014, conta 25 hotel di proprietà, fra questi 8 hotel ‘Collezione’.

La campagna ‘Forget Home!’ è destinata a un pubblico internazionale (il 71% degli ospiti degli Starhotels proviene dall’estero) e sarà on air da oggi in Italia sui principali quotidiani nazionali, offline e online, e su periodici di moda e lifestyle. In Usa, Uk e Francia sarà online sui principali siti di informazione. La pianificazione è stata curata internamente. L’investimento per questo lancio in comunicazione è di oltre un milione di euro.